Il Tabellino

CASERTANA - TERNANA 3-3

CASERTANA (4-3-3): Dekic; Hadziosmanovic, Konate, Carillo, Setola; Izzillo, Icardi (9' st Bordin), Santoro (42' st Petito); Matarese, Cuppone, Fedato. In panchina: Zivkovic, Avella, Buschiazzo, Petruccelli, De Sarlo, Ciriello, Matese, Valeau, Varesanovic, De Lucia. Allenatore: Guidi.

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Laverone, Boben, Diakitè (21' st Russo), Mammarella (20' st Frascatore); Palumbo, Kontek (14' st Furlan); Peralta (20' st Partipilo), Falletti, Torromino (14' st Proietti); Vantaggiato. In panchina: Vitali, Damian, Ferrante, Suagher, Paghera, Raicevic, Salzano. Allenatore: Lucarelli.

RETI: 29' pt rig. Fedato (C), 37' pt Matarese (C), 3' st Falletti (T), 5' st Peralta (T), 39' st Furlan (T), 46' st Cuppone (C)

ARBITRO: Marco D'Ascanio di Ancona

Rocambolesco 3-3 sul campo neutro di Avellino tra Casertana e Ternana. Primo tempo da incubo per la Ternana che soffre in avvio la vivacità di Izzillo e Matarese. Al tiro arrivano anche Santoro e Fedato, mentre dall'altra parte è Kontek ad affacciarsi per primo dalle parti di Dekic al 19°. Al 28° grande parata di Iannarilli sulla conclusione di Matarrese. Un minuto dopo Casertana in vantaggio su calcio di rigore concesso per fallo da Iannarilli su Cuppone, dal dischetto Fedato non sbaglia. Ternana in bambola e al 37° Matarese raddoppia su calcio di punizione. Primo timido squillo dei rossoverdi affidato a Peralta che calcia fuori. Poi al 45° punizione di Mammarella per la sponda di Diakité che attraversa tutta l'area di rigore senza trovare la deviazione vincende di nessuno.

Nel secondo tempo entra in campo una Ternana trasformata. Al 48° Falletti lascia partire una bordata dalla distanza che Dekic non trattiene. Il gol cambia la partita. E la Ternana pareggia subito dopo con Peralta che raccoglie in area un pallone non liberato dalla difesa e insacca in diagonale. Sul 2-2 l'inerzia della partita è tutta nelle mani della Ternana. Lucarelli manda in campo Furlan e Proietti per Kontek e Torromino, poi Frascatore e Partipilo per Peralta e Mammarella, infine Russo per Diakite. Al 73° cross di Furlan sul secondo palo, Konate interviene male ma nessun rossoverde riesce a spingere il pallone in porta. La Ternana spinge: all'81° tiro di Partipilo facile preda del portiere avversario. E' Furlan a trovare il gol del 2-3 con un magistrale calcio di punizione a 6 minuti dal novantesimo. Ma proprio mentre sembra fatta arriva al 91° la doccia gelata con il pareggio di Cuppone. Poi nel recupero Partipilo si mangia il quarto gol. Finisce 3-3 tra mille rimpianti.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Ternana 62 25
Avellino 50 25
Bari 49 25
Catanzaro 44 25
Catania 40 25
Teramo 38 26
Juve Stabia 37 26
Foggia 36 26
Palermo 33 26
Casertana 33 25
Viterbese 32 26
Turris 31 26
Virtus Francavilla 30 26
Monopoli 30 25
Vibonese 24 25
Paganese 23 26
Potenza 21 24
Bisceglie 20 25
Cavese 16 25
Trapani -1 0

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
27a di campionato, 27/2/2021
Catanzaro - Ternana 2 - 1