La pista di Aragon non è stata mai molto fortunata per Danilo Petrucci, ma stavolta di cose negative per il pilota ternano se ne sono messe diverse in fila. A cominciare dalla puntura del calabrone, per passare alla polemica innescata dalle lamentele del compagno di scuderia Dovizioso (oggi 7° al traguardo) dopo la qualifica di sabato e chiudere con il tamponamento ad opera di Pol Espargaro subito a quattro giri dal termine nella gara di questo pomeriggio vinta da Rins su Suzuki.

Al momento del contatto con il pilota spagnolo Petrux era 11° e si è ritrovato al 15° posto, posizione che gli ha consentito di racimolare almeno un punto. In classifica ora il ternano, a quattro gran premi dalla fine, occupa la tredicesima posizione con 65 punti.

Danilo Petrucci (#9 Ducati Team) -15°
“Dopo una prima buona parte di gara, nella quale mi trovavo al decimo posto, ho iniziato a soffrire il calo della gomma. Purtroppo, a pochi giri dal termine ho avuto un contatto con Pol Espargaro e ho perso altre posizioni, finendo quindicesimo. Peccato perché abbiamo perso punti importanti. Ora abbiamo alcuni riferimenti sui quali lavorare in vista della gara di domenica prossima qui ad Aragon”.

I piloti del Ducati Team, tornati con un volo aereo in Italia, scenderanno in pista nuovamente al MotorLand Aragon la prossima settimana dal 23 al 25 ottobre per il GP di Teruel.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
7a di campionato, 25/10/2020
Ternana - Foggia 2 - 0
Eccellenza
1a di campionato, 18/10/2020
Orvietana - Lama 1 - 0
Castel del Piano - Olympia Thyrus 2 - 1
Branca - Narnese 1 - 3