Michele Fattorini torna da Imola custodendo, in valigia, attestati oltremodo discreti. Sesto in gara uno, quinto in gara due, rispettivamente primo e secondo nella speciale classifica dei rookies. Nella cui graduatoria, riservata agli esordienti, è sul podio d’argento della graduatoria finale. Non c’è male, andando a rileggere la storia del campionato, quando il distacco dai migliori si era rivelato un pochino imbarazzante. Macchina nuova, tutti i circuiti alla prima frequentazione, un accordo provvisorio per tre gare, tutti elementi per minare alla base le certezze. Michele, abituato per natura a parlar poco preferendo i fatti, metteva in gioco la credibilità acquisita nelle salite a suon di risultati. Un particolare non secondario che non era sfuggito a Ivan Bellarosa, co-patron della squadra Wolf, sempre convinto circa la bontà sull’idea di puntare sul pilota orvietano. Il quale, dal canto suo, ha dato il meglio per ricambiare la fiducia. Il risultato finale, con Fattorini presenza fissa nella top dieci del campionato, ripaga entrambi, aprendo nuove e interessanti prospettive per la prossima stagione. Tornando alla tre giorni imolese, l’handicap più grosso è derivato dalle difficoltà nel riscaldare i pneumatici. I piloti già abituati hanno fatto ricorso all’esperienza, gli altri, Fattorini compreso, hanno dovuto rinunciare alle probabilità per migliorarsi. Quindi, per lo sviluppo poi seguito dagli eventi, sia la posizione in griglia, come i piazzamenti finali di Michele avrebbero potuto essere migliori.

KEDDA e il suo titolare, Andrea Fravolini, hanno trascorso il sabato e la domenica con stati d’animo opposti. Da dimenticare gara uno, il sabato, con la WOLF, guidata da Danny Molinaro, costretta alla resa per un guasto con conseguente automatica eliminazione dalla lotta per il titolo nazionale. Determinata e vincente la reazione in gara due che portava il pilota calabrese sul gradino più alto del podio e ad affermarsi nella speciale classifica Under 25

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
19a di campionato, 17/1/2021
Juve Stabia - Ternana 0 - 3