Ancora non si placa l’entusiasmo in casa Unione Ciclistica Petrignano dopo lo svolgimento del Petrignano Cross (in esilio) - Trofeo Decathlon Perugia che ha riscosso consensi sia a livello regionale che in ambito extra-regionale, a pochi giorni dai campionati italiani di ciclocross a Lecce.

La gara si è svolta sui prati esterni del main sponsor Decathlon Perugia, in un clima di assoluta serenità e senza intoppi, con una straordinaria presenza di atleti (350) da tutta l’Umbria e da fuori regione per marcare la presenza alla quinta prova dell’Adriatico Cross Tour. Gratificato in pieno il grande lavoro svolto dall’Unione Ciclistica Petrignano del presidente Orlando Ranucci che ha affidato la cabina di regia dell’evento al vice presidente Marco Gorietti e al presidente onorario Fausto Collarini, senza lasciare nulla al caso anche nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19 e dei protocolli sanitari.

Oltre ad assegnare i titoli regionali FCI Umbria, il Petrignano Cross è stato evento di preminente interesse nazionale da parte del Coni che ha visto la presenza del presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco, del presidente regionale del Coni Umbria Domenico Ignozza, del neo presidente regionale FCI Umbria Massimo Alunni, del presidente regionale FCI Marche Lino Secchi e dei due presidenti provinciali Luciano Bracarda (FCI Perugia) ed Ernelio Massarucci (FCI Terni). A Perugia non è passata inosservata la presenza dell’ex professionista Michele Bartoli (vincitore di un Giro delle Fiandre e di due edizioni della Liegi-Bastogne-Liegi) con la sua omonima academy di ciclocross per avviare alla disciplina alcuni giovani atleti.

Tra gli agonisti, prestazione sopra le righe nella top-5 per Andrea Tarallo (Team Bike Terenzi), Andrea Meloni (Castelli Romani Cycling), Brian Ceccarelli (Olimpia Valdarnese) Diego Morena (Olimpia Valdarnese) e Filippo Susta (Velo Club Racing Assisi Bastia) tra gli esordienti uomini primo anno, Camilla Murro (Libertas Ceresetto) Matilde Lipparini (Castelli Romani Cycling), Emma Scalorbi (Calderara STM Riduttori), Marta D'Incecco (Amici della Bici Junior) e Carlotta Petris (Libertas Ceresetto) tra le esordienti donne primo anno, Giulio Pavi Degl’Innocenti (Asd Cronoeventi), Mattia Gagliardoni Proietti (UC Foligno), Alex Prati (Baby Team Iaccobike Sassuolo), Riccardo Del Cucina (Olimpia Valdarnese) ed Emanuele Ferruzzi (Asd Cronoeventi) tra gli esordienti uomini secondo anno, Elisa Ferri (Olimpia Valdarnese), Maddalena Simeoni (Zhiraf Guerciotti), Sofia Bartomeoli (Team Cingolani), Sara Petracca (Team Bike Terenzi) e Ginevra Di Girolamo (Zhiraf Guerciotti) tra le esordienti donne secondo anno, Edoardo Bonafini (Fosco Bessi Calenzano), Morgan Dubini (Team Cingolani), Andrea Nannini (GS Borgonuovo), Francesco Bertini (Olimpia Valdarnese) e Damiano Petri (Fosco Bessi Calenzano) tra gli allievi uomini primo anno, Alessandro Failli (Olimpia Valdarnese), Simone Vari (Race Mountain Folcarelli Team), Federico Bartolini (Team Siena Bike), Samuele Scappini (Team Fortebraccio) e Nico Biagi (GS Borgonuovo) tra gli allievi uomini secondo anno, Sofia Capagni (Race Mountain Folcarelli Team), Giulia Rinaldoni (Team Cingolani), Martina Parotto (Punto Bici Aprilia), Sara Tarallo (Team Bike Terenzi) e Valentina Gentili (Race Mountain Folcarelli Team) tra le allieve donne, Tommaso Ferri (Valdarno Regia Congressi Seiecom), Damiano Olivieri (Race Mountain Folcarelli Team), Gabriele Bertini (Vallerbike), Valerio Pisanu (Race Mountain Folcarelli Team) e David Rinaldoni (Team Cingolani) tra gli juniores, Alessia Bulleri (Cycling Cafè Racing Team), Angela Campanari (Team Cingolani), Giorgia Giannotti (Vallerbike – 1°donna junior), Martina Cozzari (Zhiraf Guerciotti) e Sara Sciuto (Punto Bici Aprilia) tra le donne open, Pietro Pavoni (Team Co.Bo Pavoni), Philippe Mancinelli (Cycling Cafè Racing Team), Alessio Agostinelli (Ktm Protek Elettrosystem), Luca Ursino (Pro Bike Riding Team) e Marco Carrozzo (Cycling Team Zerosei) tra gli open uomini.

Per le categorie amatoriali, si sono registrati i primati per Ania Bocchini del Team Cingolani tra le donne master, Leonardo Caracciolo della Triono Racing tra gli élite sport (a lui il primato tra i master di prima fascia under 45), Leonardo Chieruzzi dell’Avis Amelia tra i master 1, Giovanni Gatti della GM Bike-Race Mountain tra i master 2, Gianni Zanetti dell’US Forti e Liberi tra i master 3, Massimo Folcarelli della Race Mountain-Team Folcarelli tra i master 4 (tra i migliori amatori di seconda fascia over 45), Luca Agostinelli dell’Unione Ciclistica Petrignano tra i master 5, Alessio Olivi del Team Cingolani tra i master 6, Moreno Ridolfi del Team Cingolani tra i master 7 e Franco Di Vita della Uisp Ascoli Piceno tra i master 8.

I CAMPIONI REGIONALI FCI UMBRIA CICLOCROSS 2020-2021
Esordienti primo anno: Filippo Susta (Velo Club Racing Assisi Bastia)
Esordienti secondo anno: Mattia Proietti Gagliardoni (UC Foligno)
Allievi primo anno: Tommaso Francescangeli (UC Foligno)
Allievi secondo anno: Samuele Scappini (Team Fortebraccio)
Allieve donne: Giulia Cozzari (UC Petrignano)
Juniores: Edoardo Rulli (Gubbio Ciclismo Mocaiana)
Elite Sport: Leonardo Caracciolo (Triono Racing-Centrobici)
Master 1: Leonardo Chieruzzi (Avis Amelia)
Master 2: Andrea Belloni (Lake Bike Team)
Master 3: Giuseppe Paolino (UC Petrignano)
Master 5: Luca Agostinelli (UC Petrignano)
Master 6: Ernelio Massarucci (Triono Racing-Centrobici)
Master 7: Carlo Cosentino (Forno Pioppi)
Master 8: Marco Valentini (Avis Amelia)

I LEADER DELL’ADRIATICO CROSS TOUR DOPO CINQUE PROVE
Esordienti primo anno uomini: Andrea Tarallo (Team Bike Terenzi)
Esordienti primo anno donne: Matilde Lipparini (Castelli Romani Cycling)
Esordienti secondo anno uomini: Nicolo' Grini (Bici Adventure Team)
Esordienti secondo anno donne: Elisa Ferri (Olimpia Valdarnese)
Allievi uomini: Simone Vari (Race Mountain Folcarelli Team)
Allieve donne: Giulia Rinaldoni (Team Cingolani)
Juniores: Ettore Loconsolo (Team Bike Terenzi)
Open Donne: Gaia Realini (Selle Italia Guerciotti Elite)
Open uomini: Pietro Pavoni (Team Co.Bo Pavoni)
Elmt: Antonio Macculi (Team Cingolani)
Master 1: Andrea Pirazzoli (Team Cingolani)
Master 2: Giovanni Gatti (GM Bike-Race Mountain)
Master 3: Gianni Zanetti (US Forti e Liberi - Zanetti Cicli)
Master 4: Paolo Pavoni (Team Co.Bo Pavoni)
Master 5: Michele Salza (Team Co.Bo Pavoni)
Master 6: Alessio Olivi (Team Cingolani)
Master 7 over: Rosario Pecci (OP Bike)
Master donna: Ania Bocchini (Team Cingolani)

CLASSIFICA A SQUADRE ADRIATICO CROSS TOUR DOPO CINQUE PROVE
1° Team Cingolani 96 punti
2° Race Mountain Folcarelli Team 76
3° Team Bike Terenzi 68
4° Bici Adventure Team 56
5° Olimpia Valdarnese 42
6° UC Petrignano 39
7° Bicifestival 38
8° Cycling Cafe' Racing Team 36
9° DP66 Giant Smp 34
10° Asd Mentana Ciclismo 33

VIDEO
https://www.youtube.com/watch?v=8iO_t8-ZYpw&feature=youtu.be (L’Ora del Ciclismo)
https://www.youtube.com/watch?v=Cxho5nkUF_Q (Bici Magazine)

Credit fotografico L’Ora del Ciclismo

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
35a di campionato, 11/4/2021
Turris - Ternana 0 - 1