Un punto della città storico legato allo sviluppo industriale della Polymer è stato ristrutturato e sarà ancora negli anni a venire un centro sportivo polifunzionale e di aggregazione, con il coinvolgimento di diverse generazioni, di forte valore sociale. Il restyling, dopo l'aggiudicazione a seguito del bando comunale, è opera del Centro Sportivo Italiano che ha visto impegnata in prima persona la presidente del CSI provinciale Raffaela Sabatini . Questo pomeriggio l'inaugurazione in via Narni, alla presenza del Sindaco Leonardo Latini, dell'assessore con delega al welfare Cristiano Ceccotti, del presidente del CSI Umbria Alessandro Rossi, dell’assistente ecclesiastico del CSI locale don Luciano Afloarei, del delegato provinciale del Coni Fabio Moscatelli e del Comitato regionale Umbria Fair Play Stefano Lupi. Sul campo di calcio i bambini della Scuola calcio San Giovanni Bosco con l'ex attaccante rossoverde Riccardo Zampagna e su quello della pallavolo la squadra femminile della Sangemini San Giovanni Bosco Volley (Serie C) con i tecnici Massimo Braghiroli e Stefano Montineri, oltre al presidente Dominici.

“Abbiamo lavorato – ha detto il presidente provinciale del CSI Raffaela Sabatini – con il quartiere per restituire la piena funzionalità del centro a tutta la popolazione. Siamo
orgogliosi come Ente di Promozione Sportiva di offrire una rinnovata socialità e funzionalità del centro mettendolo a disposizione del quartiere e dell’intera comunità della città di Terni.

I lavori hanno riguardato il rifacimento della sala di partecipazione, dei locali del circolo e della messa in opera del nuovo campo di calcio. Sono state create, inoltre, nuove aree per la pratica dello sport e del gioco all’aperto, curando, altresì, la pulizia e la manutenzione degli attigui giardini pubblici. Il CSI ringrazia il Comune di Terni per aver concesso la possibilità di implementare le attività sociali e sportive di un Ente di Promozione Sportiva attento alle esigenze della popolazione. Il luogo ha una grandissima importanza per il quartiere perché si intrecciano varie generazioni. Ci sono gli anziani che giocano a carte, i giovanissimi come i piccoli della San Giovanni Bosco: diciamo che questo territorio merita un posto bello. Si fa promozione sociale ed educazione attraverso lo sport, anche open air come in questo caso".

La presidente del CSI Terni ha poi ricordato la figura di Diego Bianchina e ha consegnato una targa ricordo al padre, Dante. "Il suo ricordo è custodito nel cuore di chi lo ha conosciuto, è un omaggio ad un figlio del quartiere".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
9a di campionato, 23/10/2021
Ternana - LR Vicenza 5 - 0
Eccellenza
10a di campionato, 17/10/2021
Narnese - Olympia Thyrus 2 - 1
Castiglione Lago - Orvietana 0 - 0
Promozione gir. B
7a di campionato, 20/10/2021
Montecastello Vibio - San Venanzo 0 - 1
Petrignano - Amerina 1 - 2
Montefranco - Montecastello Vibio 2 - 2
Julia Spello - Romeo Menti 2 - 0
C4 Foligno - Guardea 1 - 2
Athletic Bastia - Campitello 1 - 1
AMC 98 - Viole 0 - 3
Vis Foligno - Terni Est Soccer School 1 - 0