Partirà dalla quinta fila Danilo Petrucci che nella qualifica del Gran Premio dell'Algarve ha fatto registrare il 15° riscontro cronometrico. I distacchi sono contenuti, basti pensare che Petrux è a poco meno di 8 decimi dal migliore del lotto, Pecco Bagnaia. In casa KTM Iker Lecuona ha fatto meglio di tutti, 10°; mentre le due moto ufficiali (Oliveira e Binder) sono dietro al pilota ternano che comunque speravo in qualcosa di meglio:

“Il livello dell’attuale MotoGP è veramente altissimo - ha spiegato Petrucci - c’è stato un momento in FP4 dove ero ultimo ma togliendo due decimi sarei stato ottavo. In un momento dove i giochi sono fatto tutti danno tutto e il livello è altissimo. Ogni anno ci sono piloti più forti e le case sviluppano le loro moto. Qui a Portimao come KTM siamo gli unici che hanno faticato, ma come dicevo si è alzata l’asticella e ci sono tanti piloti forti. Non è questione di sbagliare una curva, ma di non farla perfetta per essere dietro, perdere due decimi e magari due file. Domani sarà dura, questa è una pista dove è difficile sorpassare, ma sono contento del lavoro che abbiamo fatto. Le qualifiche sono state abbastanza buone, anche se dobbiamo ancora trovare il setup perfetto, ma mi sento bene”.

Photo FAlePhoto - Alex Farinelli

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
19a di campionato, 14/1/2022
Ternana - Ascoli 2 - 4