La sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni ha ospitato la conferenza stampa di presentazione dei Campionati del Mondo di Scherma Paralimpica di Terni 2023 al via domani. Grande affluenza per il primo appuntamento della settimana iridata in terra umbra. In una splendida cornice, nel cuore della città di Terni, è stato svelato anche il francobollo ufficiale della manifestazione iridata alla quale parteciperanno oltre 230 atleti in rappresentanza di ben 31 Paesi.

Così il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi: "Una bella sfida, che ci emoziona e che ci mette addosso quella giusta tensione che ci deve essere in momenti così importanti. Questo è uno snodo cruciale dal punto di vista sportivo per i Giochi Paralimpici di Parigi 2024. Prima di immergerci nelle gare e nella parte sportiva vorrei ricordare il grande sforzo che c’è dietro a questo Mondiale. Come Presidente della Federazione Italiana Scherma sono orgoglioso dei complimenti che ci sono giunti per aver organizzato questi due grandi eventi nell’anno di vigilia olimpica come il Campionato del Mondo di Milano e ora il Mondiale Paralimpico qui di Terni. Quando parlo di una Federazione parlo di una comunità, perché senza l’aiuto di chi ha organizzato sul territorio il tutto non sarebbe stato possibile. C’è da dire che il rapporto con Terni sia come territorio che come società schermistica è molto stretto e si è radicato negli anni grazie al lavoro del Circolo ternano guidato dai fratelli Alberto e Francesco Tiberi. Il successo della candidatura di questo Mondiale fonda le radici sull’Europeo 2018 che fu giudicato eccellente da tutti i partecipanti”.

Il Vicepresidente Massimo Valigi ha rappresentato la Fondazione CARIT: “Questo evento è importante per la città di Terni e per la Fondazione. Si inaugura il PalaTerni che tutti speriamo possa dare uno sviluppo al territorio, CARIT ha fatto parte di questa creazione. Lo sport è fondamentale per lo sviluppo territoriale anche dal punto di vista sociale ed economico. Siamo ben felici come Fondazione di poter ospitare qui la conferenza stampa e questo grande evento”.

Emozionato il Presidente del Comitato Terni 2023 Alberto Tiberi: "Mi è doveroso fare dei ringraziamenti per chi ci ha aiutato alla costruzione di questo evento. Fondamentale il supporto delle istituzioni e di tutte le pedine che hanno permesso tutto ciò. Un grazie speciale alla Fondazione che dà sempre ci è vicina per l’organizzazione di questo evento che è il più grande per il Circolo. Un grazie all’amministrazione regionale e a quella comunale. Con i Mondiali verrà inaugurato il PalaTerni. Senza la Federazione noi non saremmo il Circolo della Scherma Terni e per questo voglio ringraziare sia il Presidente Paolo Azzi che il presidente onorario Giorgio Scarso qui presente in sala. C’è un senso di gioia per l’organizzazione di questi Mondiali con tantissimi atleti da tutto il mondo”.

Presente, in rappresentanza del Comune, l'assessore dello Sport di Terni, Marco Schenardi: "Porto i saluti del sindaco e dell’amministrazione comunale. Questo è un evento sportivo ma anche culturale e turistico. Spero che tutti i presenti poi possano anche vedere tutte le bellezze della nostra città. Voglio poi parlare da atleta, rivestendo idealmente la maglia numero 7 che ho a lungo indossato da calciatore e fare un grande in bocca al lupo a tutti".

Paola Agabiti, assessore allo Sport della Regione Umbria, ha poi aggiunto: "Voglio ringraziare particolarmente il presidente Alberto Tiberi. Si lavora a questa manifestazione da più di un anno e ricordo ancora il nostro primo incontro. Un evento che rappresenta tutti i valori dello sport con atleti da 31 Paesi del mondo. Vogliamo celebrare la fatica ed il lavoro di tutti gli atleti che vogliono arrivare al successo e lo hanno come obiettivo".

In rappresentanza della Nazionale azzurra ha parlato il Coordinatore del settore Paralimpico della FIS Dino Meglio: "Partiamo con buone aspettative fondate in questo Mondiale. Abbiamo condotto una qualificazione Paralimpica che ha avuto dei frutti molto buoni. Arriviamo a questo appuntamento con moltissimi atleti ai vertici dei ranking ma questa è una singola gara che può cambiare le classifiche. Abbiamo 24 atleti pronti a salire in pedana, in tutte le armi abbiamo grandi ambizioni. Tutti voi conoscete Bebe Vio ma sono tanti i campioni presenti in questo team. Questa grande squadra si presenta a questa sei giorni con grande carica e speriamo di avere il grande sostegno di Terni e del pubblico che possa spingerci e darci una marcia in più”.

Ha chiuso gli interventi l'atleta azzurro e medagliato alle Paralimpiadi di Londra 2012, Matteo Betti: "Chiediamo un piccolo sforzo a tutti per gremire le gradinate del PalaTerni e formare un muro azzurro che possa aiutarci nei momenti di difficoltà per mettere la stoccata decisiva. Questo mondiale è fondamentale per Parigi e noi non vediamo l’ora di iniziare. Ci siamo allenati tanto e al meglio. Ci aspettiamo tanta partecipazione perché sono sicuro che chi verrà si divertirà”.

Presente in sala anche la pluricampionessa della scherma azzurra Valentina Vezzali, leggenda dello sport italiano e testimonial del Mondiale Paralimpico (insieme ad Alessio Foconi). Proprio la regina del fioretto, per prima, ha firmato la cartolina celebrativa del Francobollo realizzato per Terni 2023, presentato dal referente di Poste Italiane Claudio Vescovi. Grande emozione anche per questo simbolo "speciale" donato alla città di Terni e a tutta la scherma paralimpica mondiale. Alla "cerimonia di timbratura" del Francobollo ha partecipato la capitana della Nazionale paralimpica di fioretto Loredana Trigilia, in prima fila con la compagna Alessia Biagini e il CT della spada Francesco Martinelli, oltre ai già citati Meglio e Betti.

Domani (3 ottobre) si comincia. Alle ore 16 lo spettacolo della Cerimonia d’apertura, cui prenderanno parte – tra gli altri – il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, e il Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, che dichiarerà ufficialmente aperti i Campionati.
Le gare, però, partiranno dal mattino. Alle 9 il via fioretto maschile A, con in pedana Matteo Betti ed Emanuele Lambertini, e alle 9.30 la sciabola femminile B, per l'Italia ci saranno Rossana Pasquino e Julia Markowska.

Le altre tre competizioni di giornata partiranno alle 13.30: il fioretto maschile B, in cui saranno impegnati Marco Cima e Michele Massa, la sciabola femminile A, con Andreea Mogos, Loredana Trigilia e Sofia Brunati, e il il fioretto maschile C dove gareggeranno Leonardo Rigo, Marcellino Gioia, Claudio Radicello e William Russo.

Novità pre-Paralimpiadi nella formula di gara: niente fase a gironi, si parte direttamente con il tabellone a eliminazione diretta, dagli ottavi di finali in avanti per i perdenti ci sarà il "ripescaggio" che dà comunque la possibilità di ambire al bronzo. A livello internazionale, invece, live streaming sul canale Youtube World Abilitysport. Per l'Italia dalle ore 17 fasi finali in diretta su RAI Sport.

MONDIALI “TERNI 2023” – CALENDARIO E AZZURRI IN GARA

Qui il link risultati live: https://www.wheelchairfencing.live/en/478-2023/tournament/

Martedì 3 ottobre
Ore 9 – Fioretto maschile A (Betti, Lambertini)
Ore 9:30 – Sciabola femminile B (Pasquino, Markowska)
Ore 13:30 – Fioretto maschile B (Cima, Massa)
Ore 13:30 – Fioretto maschile C (Rigo, Gioia, Radicello, Russo)
Ore 13:30 – Sciabola femminile A (Mogos, Trigilia, Brunati)

Mercoledì 4 ottobre
Ore 9:30 – Fioretto maschile a Squadre (Betti, Lambertini, Cima, Massa)
Ore 10:30 – Sciabola femminile a Squadre (Mogos, Trigilia, Pasquino, Markowska)

Giovedì 5 ottobre
Ore 9:30 – Spada femminile B (Pasquino, Markowska, Biagini)
Ore 9:30 – Sciabola maschile A (Giordan, Dei Rossi)
Ore 13:30 – Spada femminile A (Brunati, D’Agostino)
Ore 13:30 – Sciabola maschile B (Paolucci, Costi, Ganeshamoorthy, Jacquier)

Venerdì 6 ottobre
Ore 9:30 – Sciabola maschile a Squadre (Giordan, Dei Rossi, Paolucci)
Ore 10:30 – Spada femminile a Squadre (Brunati, Pasquino, Markowska, Biagini)

Sabato 7 ottobre
Ore 9:30 – Fioretto femminile B (Vio Grandis, Biagini)
Ore 9:30 – Spada maschile A (Betti, Lambertini, Giordan, Dei Rossi)
Ore 13:30 – Fioretto femminile A (Mogos, Trigilia, D’Agostino)
Ore 13:30 – Spada maschile B (Paolucci, Massa, Costi, De Falco)
Ore 13:30 – Spada maschile C (Rigo, Gioia, Radicello, Russo, Venturi)

Domenica 8 ottobre
Ore 9:30 – Spada maschile a Squadre (Lambertini, Dei Rossi, Giordan, Massa)
Ore 10:30 – Fioretto femminile a Squadre (Vio Grandis, Mogos, Trigilia, Biagini)

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
27a di campionato, 27/2/2024
Palermo - Ternana 2 - 3
Eccellenza
23a di campionato, 25/2/2024
Terni F.C. - Ellera 3 - 1
Pontevalleceppi - Olympia Thyrus 3 - 2
Angelana - Narnese 3 - 2
Promozione gir. B
23a di campionato, 25/2/2024
San Venanzo - Guardea 3 - 1
Ducato Spoleto - Sangemini Sport 2 - 1
Campitello - Cerqueto 3 - 1
Amerina - Cannara 1 - 4
AMC 98 - Clitunno 0 - 4