La visita medica dopo le prove di ieri e il via libera per scendere in pista oggi in Superpole e Gara1, poi con infiltrazioni e laser terapia Danilo Petrucci ha cercato di andare oltre il dolore alla spalla e al braccio. Nella Superpole si classificato al 12 posto conquistando cos la prima casella della quarta fila in griglia. E in Gara1 ha fatto ancora meglio chiudendo nella Top Ten, al nono posto dietro al pilota della BMW ufficiale Van Der Mark e davanti a Lecuona e Bassani, altro pilota ufficiale ma della Kawasaki. La vittoria andata a Toprak Razgatlioglu (BMW), che si aggiudicato anche la Superpole, davanti alle Ducati di Bulega e Bautista; settimo Andrea Iannone nel parco chiuso premiato come primo dei team indipendenti. Petrux 9 anche nella classifica mondiale con 54 punti a dieci lunghezze da Gardner che lo precede di una posizione.

Foto: Barni Spark Racing Team

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE