Una grande Italia conquista la medaglia d’argento nella prova a squadre della Coppa del Mondo di fioretto maschile a Tokoname. Daniele Garozzo, Tommaso Marini, Filippo Macchi e Guillaume Bianchi hanno chiuso al secondo posto la tappa giapponese del circuito iridato alle spalle della Francia, mettendo in cassaforte altri preziosissimi punti per una Qualificazione ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 che è ormai in ghiaccio. Il ritorno del Campione del Mondo Marini ha portato all'esclusione di Alessio Foconi dal quartetto, con il CT che ha preferito puntare su Bianchi. È mancato solo il sigillo in finale ai ragazzi di Stefano Cerioni dopo una prestazione entusiasmante, che dà eccellente continuità al percorso della squadra dei fiorettisti azzurri in questa stagione dopo la vittoria nella tappa inaugurale di Istanbul, un mese fa.

La cavalcata del quartetto italiano è iniziata con il successo nel turno degli ottavi sul Brasile per 45-16. Poi il quarto di finale contro l’Egitto, un match bellissimo, batticuore: per metà assalto è tutto un punto a punto, gli egiziani provano l’allungo prima dell’ultimo “giro” di incontri, Bianchi fa staffetta con Macchi e riporta l’Italia a -2, con Marini arriviamo a +1, nella nona e conclusiva frazione Garozzo-Hamza è una battaglia fino all’ultima stoccata, quella decisiva del 45-44, piazzata dall’olimpionico azzurro e che vale il pass per le semifinali.
Sulla scia di questa prova di forza, gli azzurri hanno affrontato d’autorità e sconfitto, con il risultato di 45-40, anche Hong Kong (medaglia di bronzo) in semifinale, pure stavolta con turnover completo da parte del Commissario tecnico Cerioni (affiancato dai maestri dello staff Fabio Galli e Filippo Romagnoli) che ha alternato in pedana tutti i quattro componenti del team (e a fondo pedana a tifare per i suoi compagni c’era anche Alessio Foconi).

Nel match per l’oro, invece, è stata la Francia a spuntarla per 45-35, in una sfida che ha visto anche l’uscita per infortunio di Garozzo, nell’ultimo parziale, a causa di un duro colpo al naso subito fortuitamente dal transalpino Lefort in un’azione a centro pedana. Le stoccate conclusive hanno visto in pedana Marini, ma il match era ormai nelle mani dei francesi. L’argento in Giappone è un altro importantissimo tassello per il pass olimpico del fioretto maschile italiano ai Giochi di Parigi 2024, quando mancano ancora soltanto due prove a squadre di Qualifica per la specialità, in programma a gennaio proprio nella capitale francese e a febbraio al Cairo.

Fonte e foto: Federscherma

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
33a di campionato, 13/4/2024
Cremonese - Ternana 1 - 2
Eccellenza
28a di campionato, 14/4/2024
Narnese - Olympia Thyrus 2 - 0
Città di Castello - Terni F.C. 1 - 1
Promozione gir. B
28a di campionato, 14/4/2024
Vis Foligno - AMC 98 0 - 0
San Venanzo - Ducato Spoleto 0 - 0
Real Virtus - Amerina 1 - 2
Guardea - Bevagna 0 - 1
Foligno Calcio - Sangemini Sport 5 - 2
Bastia - Campitello 1 - 0