Prima tappa della Dakar 2024, da Al Ula a El Henakiyah di 414 chilometri di speciale. Percorso inedito per questa competizione, in aree geologiche mai viste prima, intorno ai vulcani, con rischio forature molto alto. Tommaso Montanari si è comportato ancora molto bene, come il secondo miglior pilota italiano, chiudendo al 28° posto. Quindi ancora meglio del prologo, quando si era piazzato in 36ma posizione. Il ternano, in sella alla moto del Team Fantic, ha impiegato 5 ore 38 minuti e 52 secondi per arrivare al traguardo. Il distacco dal vincitore, Ross Branch pilota del Botswana del team Hero Motorsports, è risultato di 31’ e 57”; mentre il miglior italiano, Paolo Lucci (24°) lo ha preceduto di 1’ e 20”. Montanari è stato il migliore della squadra Fantic Motor, in quanto il francese Miroir è passato sotto l’arco dell’arrivo al 33° posto e la britannica Jane Daniels al 59°. La massacrante corsa saudita ha riservato il primo colpo di scena. Infatti il vincitore del prologo, lo spagnolo Tosha Schaerina del Team Honda è caduto al chilometro 240, riportando una frattura al polso che lo ha costretto al ritiro, dopo essere passato in seconda posizione al precedente controllo orario. Domani è in programma la seconda tappa da El Henakiyah ad Al Duwadimi per una speciale di 470 chilometri.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
34a di campionato, 20/4/2024
Brescia - Ternana 0 - 0
Eccellenza
28a di campionato, 14/4/2024
Narnese - Olympia Thyrus 2 - 0
Città di Castello - Terni F.C. 1 - 1
Promozione gir. B
28a di campionato, 14/4/2024
Vis Foligno - AMC 98 0 - 0
San Venanzo - Ducato Spoleto 0 - 0
Real Virtus - Amerina 1 - 2
Guardea - Bevagna 0 - 1
Foligno Calcio - Sangemini Sport 5 - 2
Bastia - Campitello 1 - 0