Cinque squadre nel giro di cinque punti e ancora un cambio al vertice tra il Sangemini e la Tiber. I rossoblų di mister Frabotta devono cedere il prima alla formazione di Fratta Todina dopo il pareggio per 2-2 maturato sul campo del Lugnano in Teverina. Un pari che fa seguito a un periodo con il freno a mano tirato, con 6 punti raccolti in 5 partite anche se l'ultima sconfitta, l'unica dall'inizio del campionato risale a quattro giornate fa ad opera del Fanello Calcio. E proprio la compagine orvietana ha perso per 4-2 lo scontro diretto con la Tiber, ma č ancora a stretto contatto con le prime due: terza a 3 punti dalla capolista e a 2 dalla seconda.

Al quarto posto il sorprendente Lugnano che detiene il miglior attacco del girone con 26 reti all'attivo cosė come la Tiber. Al quinto posto, in zona playoff, anche la Pro Ficulle. In sesta posizione c'č un terzetto a 2 lunghezze dalla zona che conta, formato da Ortana, Montecastello Vibio e Nuova Attiglianese. Un gradino pių sotto il Montefranco, fermato sul pareggio nel derby con il Ferentillo Valnerina. In ritardo, rispetto ai pronostici della vigilia, la Romeo Menti addirittura a 9 punti dal primo posto, ma a 4 dall'area playoff. Fuori dalla zona playout il Del Nera grazie al blitz di Fabro. Formazione quest'ultima impelagata un po' a sorpresa nella zona della lotta per la salvezza con Giovanili Todi, Castello, Ciconia e Ferentillo Valnerina.

Foto: ASD Lugnano in Teverina - Francesca Capalti

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Prima Categoria
Squadra Pt G
Fanello Calcio Orvieto 67 30
Ciconia 57 30
Lugnano T. 53 30
Romeo Menti 50 30
Pontano 50 30
Pro Ficulle 46 30
Sporting Terni 44 30
Castello 43 30
N. Attiglianese 42 30
Orvieto F.C. 35 30
Del Nera 34 30
Ortana 29 30
Colonia 28 30
Montefranco 28 30
Ferentillo Valnerina 28 30
Real Avigliano 28 30

ULTIME GARE DISPUTATE