La Virtus Ferretti passa a Contigliano 70-63 in una partita che non era cominciata nel migliore dei modi visto il riposo forzato per Lorenzo Carosi alle prese con un leggero fastidio muscolare e per l'approccio alla gara che non è stato quello sperato da coach Pasqualini. I primi 25 minuti vedono infatti una Virtus poco aggressiva e attenta e questo consente all'esperta compagine reatina di condurre nel risultato. Neanche le rotazioni dalla panchina, che in genere producono sempre un cambio di ritmo...

continua »

Una vittoria importante e meritata per il quintetto ternano, che costringe l'Assisi a giocare tutta la partita sotto i suoi consueti standard grazie ad una difesa (la migliore prestazione dell'anno) che blocca le tante bocche da fuoco in possesso di coach Felicetti. Il piano partita provato in settimana ha dato i suoi frutti e questo ha consentito di essere più "leggeri" mentalmente anche in attacco. Andando alla cronaca del match, il primo quarto è tutto di marca bianco verde, con Rinaldi che spinge...

continua »

Dire che è un ottimo risultato è poco, considerando che eravamo la "cenerentola" delle final four, l'unica formazione di serie D che con entusiasmo e voglia di far bene, si è guadagnata una finale inaspettata, vincendo meritatamente con Umbertide e ieri, contro l'attuale prima in classifica della serie C umbro-marchigiana, è uscita a testa alta, avendo giocato ai limiti delle proprie possibilità e questo è stato apprezzato dai tifosi e dal presidente Picchiarati, che a fine gara ha fatto i complimenti...

continua »

La Ferretti gioca la peggior gara stagionale e perde 58-42 in un match a senso unico che ha visto il quintetto locale soccombere a causa di un inizio partita terrificante, con soli 4 punti realizzati nel primo quarto e sette nel secondo (11-26 all'intervallo), frutto di molte palle perse e percentuali al tiro bassissime. Con queste premesse era difficile recuperare, soprattutto mentalmente, ed invece uno scatto di orgoglio e qualche canestro in più rispetto al primo tempo, consentono a Rinaldi e...

continua »

Era una partita molto importante per la Virtus Ferretti quella a Gubbio. Importante per la posta in palio e per la reazione che tutti si aspettavano dopo lo scivolone casalingo di sabato scorso. Il quintetto di Pasqualini parte subito forte con Frolov a fare la voce grossa sotto le plance e Alija a creare disordine alla difesa eugubina. I due cugini (Rinaldi e Carosi) aspettano che la partita gli venga incontro e dopo un avvio silenzioso iniziano a martellare la reatina alternando tiri da fuori e...

continua »

Nella giornata del ricordo di Kobe Bryant e di Mario Leorsini, giocatore storico della Frasca basket Acquasparta, deceduto il 24 gennaio dopo aver combattuto a lungo contro una malattia, la Virtus contro Fara in Sabina deve fare a meno di ben cinque giocatori. Rinaldi e Menicocci ai box causa influenza, Corpetti infortunato al ginocchio, Belvedere per impegni familiari e Frolov infortunato alla caviglia in corso d'opera e tenuto precauzionalmente a riposo. Con queste premesse era normale dover soffrire...

continua »

La Virtus Ferretti porta a casa due punti importanti su un campo difficile. A Perugia contro la Uisp, la squadra di coach Pasqualini si impone 64-48 cogliendo l'ottava vittoria consecutiva. L'inizio della gara è tutto firmato da Lorenzo Carosi che parte con sette punti in fila regalando il primo vantaggio biancoverde. Vantaggio che dura per tutto il primo quarto, con le due squadre che sembrano studiarsi molto senza creare un vero e proprio break. Nella seconda frazione si rifà sotto la Uisp grazie...

continua »

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE