La 37° edizione del Mototrip è andata in scena sotto la pioggia e sotto la pioggia è arrivata. Nonostante il tempo, anzi forse anche per quello, ben 260 enduristi sono arrivati in città da ogni parte d'Italia e loro presenza conferma ancora una volta la motocavalcata ternana tra le più apprezzate del panorama nazionale. Cento chilometri di percorso, tra fango e pietre sotto una pioggia costante. Il presidente del Motoclub Racing Terni, Ortenzio Sanguinato, ringrazia tutti gli appassionati che hanno partecipato: «Abbiamo lavorato per far sì che loro aspettative non fosse tradite, ringrazio tutto lo staff del Motoclub, tecnici di grande competenza che hanno reso grande l'enduro ternano». L'enduro in Umbria nasce a Terni e Fulvio Bergamini responsabile di questo settore del sodalizio ternano ne sa qualcosa: «Dopo 37 edizioni posso dire che nonostante tutto è andato bene. Il Mototrip è sempre partito in ogni condizione meteo, di certo portarlo a termine in queste condizioni richiede delle attitudini non tanto fisiche ma di testa perchè quando la fatica prende il sopravvento solo la concentrazione può portati alla fine». Andata in archivio questa edizione, i ragazzi del Motoclub Racing Terni ora possono concentrarsi sull prova del campionato italiano enduro in programma per il 18 e 19 marzo a Piediluco.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
33a di campionato, 13/4/2024
Cremonese - Ternana 1 - 2
Eccellenza
28a di campionato, 14/4/2024
Narnese - Olympia Thyrus 2 - 0
Città di Castello - Terni F.C. 1 - 1
Promozione gir. B
28a di campionato, 14/4/2024
Vis Foligno - AMC 98 0 - 0
San Venanzo - Ducato Spoleto 0 - 0
Real Virtus - Amerina 1 - 2
Guardea - Bevagna 0 - 1
Foligno Calcio - Sangemini Sport 5 - 2
Bastia - Campitello 1 - 0