Si chiama Vegas Shoot ed è uno degli eventi mondiali più prestigiosi nel mondo del Tiro con l’Arco, manifestazione ambita che quest’anno ha avuto tra i partecipanti anche due atleti degli Arcieri Città di Terni. Lorenzo Gubbini e Federico Pagnoni, entrambi inseriti nella divisione Compound Man Open sono arrivati ad un soffio dalla finale.
LORENZO GUBBINI – Il giovanissimo arciere umbro era all’esordio in questa grande competizione. Le 30 frecce scoccate nella prima giornata di gare sono state perfette come dimostrato dal punteggio di 300/300. Peccato che nelle successive due manche abbia perso in totale 4 punti, chiudendole entrambe con un 298/300. Lorenzo ha così chiuso con 896 punti sui 900 necessari per accedere agli shootdown ad eliminazione diretta con la formula tutti contro tutti.
FEDERICO PAGNONI – L’esperto arciere è arrivato a due soli punti dalla sua terza finale al Vegas Shoot in carriera. Due punti persi nella prima manche chiusa a quota 298. Spettacolo puro nella seconda e terza manche come dimostrano i due 300 portati a casa. Purtroppo nonostante la grandissima rimonta non è riuscito ad ottenere il punteggio necessario per accedere alla finale.
STEFANO TOMBESI – “E’ stato un grande onore vedere due nostri atleti confrontarsi con i migliori del panorama mondiale – afferma Stefano Tombesi, presidente degli Arcieri Città di Terni – tra l’altro sia Lorenzo che Federico sono entrati da poco nella nostra famiglia. Abbiamo fatto tutti il tifo per loro. Sappiamo quanto sia difficile e selettivo il Vegas Shoot per questo non possiamo che complimentarci con loro oltre che ovviamente con Mathias Fullerton ai vertici dell’arcieria mondiale da un paio di anni e che si è laureato Vegas Champion 2024. Abbiamo deciso di puntare con forza anche sul Compound e questo primo risultato ci soddisfa molto”.
I NUMERI – Il Vegas Shoot è un evento che si ripete da oltre 50 anni a Las Vegas. Quest’anno nella città degli angeli si sono ritrovati 4500 arcieri che si sono dati battaglia nelle varie categorie e specialità. In totale erano rappresentate 57 nazioni e 55 stati americani. Il montepremi totale superava i 550.000$ mentre al vincitore sono andati 50.000$. A completare il quadro di un evento dai grandi numeri (oltre 30mila followers sui social) va detto che quest’anno c’erano oltre 100 stand dei brand più famosi del mondo dell’arcieria.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
28a di campionato, 2/3/2024
Ternana - Parma 1 - 3
Eccellenza
24a di campionato, 3/3/2024
Tavernelle - Olympia Thyrus 0 - 1
Atletico BMG - Terni F.C. 3 - 4
Narnese - Castiglione Lago 1 - 1
Promozione gir. B
24a di campionato, 3/3/2024
Todi - Campitello 1 - 2
Sangemini Sport - Bevagna 0 - 2
Real Virtus - AMC 98 2 - 0
Guardea - Ducato Spoleto 0 - 2
Foligno Calcio - San Venanzo 0 - 0
Clitunno - Amerina 1 - 0