L’Italia, con 97 punti, vince il XXXV° Memorial “Paolo d’Aloja”. L’Italremo del Direttore Tecnico Francesco Cattaneo, in virtù dei successi conseguiti nella due giorni di finali, si aggiudica così il tradizionale evento internazionale di Piediluco davanti a Cile (12 punti) e Belgio (7 punti). Nelle regate odierne, tra i Senior e i Pesi Leggeri le barche azzurre firmano 10 vittorie, di cui nove nelle specialità olimpiche.

Si conferma d’oro il quadruplo maschile campione d’Europa in carica di Simone Venier (Fiamme Gialle), Andrea Panizza (Fiamme Gialle/Moto Guzzi), Luca Rambaldi (Fiamme Gialle) e Giacomo Gentili (Fiamme Gialle/SC Bissolati), primi su altre due barche azzurre: argento per Niels Alexander Torre (SC Viareggio), Patrick Rocek (SC Lario), Antonio Vicino e Gabriel Soares (Marina Militare) – ovvero tre quarti del quattro di coppia leggero campione europeo con Soares argento a Varese nel singolo pielle – bronzo per Lorenzo Pecorari (CLT Terni), Lorenzo Gaione (CUS Torino), Leonardo Tedoldi (SC Retica) e Andrea Pazzagli (SC Viareggio).

Foto di Enrico Artegiani

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
38a di campionato, 2/5/2021
Ternana - Juve Stabia 3 - 4