Il Tabellino

TERNANA-LAZIO 7-9 (2-6 p.t.)

TERNANA: Trumino, Tampa, Neka, Ortega, Vanessa, Menichelli, Bergamotta, Lucileia, Donati, Mercuri, Angeletti, De Souza. All. D'Orto

LAZIO: Tirelli, Barca, Beita, Xhaxho, Pinheiro, Luzi, D'Ambrosio, Ceccobelli, Felicetti, Sabatino, Agnello, D'Angelo. All. Chilelli

MARCATRICI: 02'40" p.t. Beita (L), 07'44" Xhaxho (L), 09'52" Sabatino (L), 10'05" Ortega (T), 10'15" Agnello (L), 13'23" Barca (L), 15'33" Tampa (T), 19'00 Pinheiro (L), 01'42" s.t. Barca, 05'17" Tampa (T), 09'49" Beita (L), 10'06" Neka (T), 11'38" Pinheiro (L), 12'00 e 14'20" De Souza (T), 18'26 Vanessa (T)

AMMONITE: Beita (L), Barca (L) e Vanessa (T)

ARBITRI: Luca Mario Vannucchi (Prato), Diego Cinelli (Prato) CRONO: Christian Buratti (Foligno)

Sfortunata la Ternana Femminile che seppur giocando un ottimo secondo tempo non riesce a completare la rimonta. Esordio positivo per De Souza che fa doppietta, giornata no per Trumino tra i pali. Primo tempo che parte bene per le Ferelle con un paio di occasioni, gioco come sempre arrembante con qualche occasione mancata. Dopo pochi minuti calcio d’angolo messo dentro alla cieca da Beita, Vanessa lascia passare per Trumino, ma il giovane portiere rossoverde non capisce ed è zero a uno per le romane. La Ferelle si buttano in avanti per cercare il pareggio, ma un altro cacio d’angolo manda in gol le laziali con un tiro da fuori di Xhaxho. Zero a due e sembra già una giornata da incubo così, ma non finirà qua. Dopo una manciata di minuti palo di Neka e sul contropiede uscita a vuoto di Trumino con Pinheiro che insacca. Zero a tre, pochi secondi e finalmente le Ferelle la buttano dentro con Ortega. Purtroppo neanche il tempo di esultare che su rilancio alla cieca di Sabatino la palla va in rete sfruttando una disattenzione di Trumino. È il quattro a uno per le ospiti. Incredibile, ma vero in una concatenazione di gol difficili da credere, le Ferelle si ritrovano sotto di tre gol. Difficile reagire eppure Tampa trova finalmente il colpo vincente con una puntata da fuori. Ma l’incubo rinizia poco dopo con un passaggio al centro che sbatte su Ortega e va in gol. Prima del fischio della fine del primo tempo arriva anche la sesta marcatura che fa calare il buio sulla gara.

Il secondo tempo inizia con tutt’altro piglio e si vede. Subito portiere di movimento delle Ferelle che porta i suoi frutti facendo accorciare le distanze sul 3-6: da qui in poi inizia una rincorsa senza freni che porta al 7-9 finale con altri due pali di Neka e a Amanda De Souza che sale in cattedra dando quantità e qualità alla sua prima in Italia. Ci sarà da riordinare le idea per la squadra rossoverde in settimana con la consapevolezza di essere ancora un cantiere aperto dalle grande potenzialità.

Ufficio Stampa

Foto Luca Pagliaricci

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
9a di campionato, 13/10/2019
Bari - Ternana 2 - 0
Eccellenza
6a di campionato, 13/10/2019
Assisi Subasio - Orvietana 0 - 0
Narnese - Lama 1 - 0
Promozione gir. B
6a di campionato, 13/10/2019
Vis Foligno - Romeo Menti 3 - 1
Viole - Campitello 2 - 3
San Venanzo - AMC 98 0 - 0
Olympia Thyrus - Athletic Bastia 2 - 0
Montecastello Vibio - Giove 2 - 2
Massa Martana - Montefranco 1 - 1
Amerina - Clitunno 2 - 3