Tre sconfitte consecutive all'inizio con 1 punto nelle prime 5 partite. Poi la Ternana di Fabio Gallo, da quel 0-3 con l'Imolese del 17 marzo, non ha più perso. Raccogliendo 5 pareggi e la vittoria con il Ravenna. "In queste sei ultime partite abbiamo subito 3 gol di cui uno su punizione (con il Pordenone), uno su rigore (con il Vicenza) e uno su fallo e fuorigioco (con il Sudtirol)" precisa il tecnico, fresco di rinnovo che c'era già stato nelle scorse settimane ma è stato comunicato solo dopo la vittoria che ha scacciato la paura dei playout, alla vigilia della partenza per Teramo.

Conferenza stampa anticipata di un giorno visto che la squadra andrà in ritiro per preparare la partita: "Ho chiesto la massima attenzione e disponibilità, consapevoli dell'importanza della partita. I ragazzi hanno lavorato sereni e risposto bene, la squadra è pronta e sveglia. Mi aspetto che siano più liberi di testa. E' una settimana molto importante per loro, dopo la conferma bisognerà fare valutazioni per il futuro. Ogni giorno e ogni partita sarà di valutazione. Voglio che questa testa libera vada di pari passo con la voglia di stare con la Ternana. Nel momento in cui non c'è più la paura possono venir fuori le qualità, è quello che gli ho chiesto. L'importante è che non si sentano arrivati".

Il campionato così strano ha falsato la valutazione sui giocatori? "Il peso sui giocatori che è iniziato il 10 luglio e per tante vicissitudini si è via via sempre più aggravato. Adesso devo vedere di che pasta sono fatti. La stagione non è stata falsa. Sicuramente non è stata brillante, ma la valutazione deve tener conto di come i giocatori hanno reagito nei momenti di difficoltà. Il bello di poter lavorare anche l'anno prossimo è la possibilità di dare continuità. Per quanto riguarda il futuro individuerò le caratteristiche che piacciono a me e sarà poi il direttore sportivo a trovare i giocatori giusti".

Defendi è sulla via del recupero anche se è escluso l'impiego dal primo minuto mentre Vantaggiato è tornato in gruppo: "E' andato bene questa settimana, si è rimesso in riga" dice Gallo. "Playoff? Non dipende solo da noi, ma dipende molto da noi. Se riusciremo a fare ciò che dovremo fare, andremo a Viterbo a tifare per il Monza. Il Teramo è una squadra che si è salvata con una giornata in anticipo, per loro è stata una stagione positiva. Si giocano le nostre stesse chance, sarà una partita aperta e bella. Sappiamo che sarà un campo caldo, ma tutti quelli che giocano contro la Ternana danno il massimo. Anche a Gorgonzola che è il posto più tranquillo del mondo ho sentito un ambiente caldo. In ogni caso andremo avanti ad allenarci anche dopo il 5 maggio. Non esiste che dei professionisti stiano fermi più di due mesi".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Reggina 69 30
Bari 60 30
Monopoli 57 30
Potenza 56 30
Ternana 51 30
Catania 47 30
Catanzaro 43 30
Teramo 41 30
Virtus Francavilla 40 30
Avellino 40 30
Vibonese 39 30
Viterbese 39 30
Casertana 38 30
Cavese 38 30
Paganese 36 30
Picerno 32 30
Sicula Leonzio 29 30
Bisceglie 20 30
Rende 18 30
Rieti 15 30

ULTIME GARE DISPUTATE