A Firenze il workshop della Lega Pro dedicato al calcio dei giovani e alla loro valorizzazione in occasione delle celebrazioni per i 60 anni della stessa lega. A margine il presidente di Lega Pro, Francesco Ghirelli, ha detto che già domani, mercoledì 17 luglio, e non il 20 luglio potrebbe essere il giorno per la compilazione dei tre gironi. Tutto dipende dal ricorso di Bisceglie e Cerignola al Collegio di Garanzia del Coni.

Rispondendo sul perchè fosse stata respinta l'istanza della Turris, Ghirelli ha detto: "Riaprire i termini del ripescaggio non è stato possibile in considerazione dei contenziosi riferiti ai casi di Bisceglie e Cerignola. Il 25 luglio al salone del CONI saranno svelati i calendari, domani probabilmente si faranno i gironi. Per il futuro dovremo pensare a gironi nazionali, quando avremo una sostenibilità maggiore. Quanto sollevato dal Renate è una bella idea, ma non possiamo farcela ora. Speriamo di poterlo fare a breve. La Lega Pro è quella che ha lavorato di più sulle riforme, non perde tempo".

Sul via alla stagione: "Non ricordo il passato. È proprio cambiato tutto: l'anno scorso eravamo ancora a discutere quali società dovessero presentare l'iscrizione al campionato. Oggi, invece, ci sono cinquantanove squadre. Ci sono dei ricorsi, vedremo se si arriverà a sessanta. Faccio un esempio: Foggia, Palermo, Albissola è un'altra cosa rispetto al passato, è l'ultima coda di una situazione completamente diversa. Con le regole dello scorso anno forse sarebbero rientrate. Per la Viterbese so che sono molto avanti, spiace perdere Camilli: ci stanno lavorando. L'Avellino è iscritta, al momento interessa questo: fa parte della storia del calcio italiano".

E a proposito di giovani e della loro valorizzazione: "Dobbiamo alzare il livello della competizione, stiamo ragionando sul come fare. Stiamo pensando alle squadre Primavera in C con un interscambio con quelle di A e B, attraverso promozioni e retrocessioni. Ci stiamo lavorando. Bisogna ricercare nuove risorse, stiamo lavorando sulla defiscalizzazione. Non prendiamo un euro dall’Europa per le strutture".

Intanto, con una nota ufficiale la FIGC ha comunicato, a seguito della mancata iscrizione al campionato 2019/2020 di Serie C di Albissola, Lucchese, Siracusa, Foggia e Arzachena, lo svincolo d'autorità dei calciatori tesserati per i suddetti club. Manca all'appello lo svincolo in Serie B per i calciatori del Palermo che però, come dichiarato da Damiano Tommaso dell'AIC, dovrebbe avvenire entro pochi giorni.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Ternana 0 0
Avellino 0 0
Bari 0 0
Bisceglie 0 0
Casertana 0 0
Catania 0 0
Catanzaro 0 0
Cavese 0 0
Monopoli 0 0
Paganese 0 0
Picerno 0 0
Potenza 0 0
Reggina 0 0
Rende 0 0
Rieti 0 0
Sicula Leonzio 0 0
Teramo 0 0
Vibonese 0 0
Virtus Francavilla 0 0
Viterbese 0 0

ULTIME GARE DISPUTATE