Fortunatamente c’è subito la partita di Vibo Valentia a cui pensare e spazzare via così la delusione per l’inopinata battuta d’arresto del Liberati con l’Avellino. I rossoverdi hanno sempre vinto in trasferta, con l’unica eccezione della sconfitta subita al San Nicola di Bari. Ciò a sottolineare la differenza di rendimento tra le partite disputate in casa e quelle in trasferta evidenziata dalla formazione allenata da Fabio Gallo. Il tecnico di Bollate potrebbe contare sul recupero di qualche elemento reduce da infortunio. Un fatto importante visti gli impegni ravvicinati di quest’ultima settimana. In particolare a centrocampo dove il ritorno di Mattia Proietti (nella foto di Stefano Principi) in cabina di regia consentirebbe a uno tra Palumbo, Salzano o Paghera di tirare un po’ il fiato. Cambieranno sicuramente gli interpreti nel reparto offensivo, probabile il ritorno dal primo minuto di Anthony Partipilo, spesso protagonista nelle gare esterne con i suoi tre gol all’attivo, al quale verrà affiancato uno tra Marilungo, Ferrante, Torromino e Vantaggiato.

La rifinitura di sabato potrebbe chiarire qualcosa a partire dal modulo tattico da adottare. La Vibonese allenata dall’ex centrocampista rossoverde Giacomo Modica a Pagani, nella gara pareggiata per 2-2, si è schierata con il 4-3-3. Con Ciotti, Altobello, Redolfi e Tito davanti a Greco. A centrocampo Davide Petermann, ex Reggina e Pistoiese, mediano centrale con Prezioso e Rezzi ai lati. Tridente offensivo formato da Berardi, Bernardotto ed Emmausso, mentre non ci sarà Allegretti, che aveva segnato la rete del pareggio con la Paganese, ma aveva rimediato anche il rosso e la conseguente squalifica di due giornate. A disposizione, in questo reparto, anche l’altro ex di giornata: Leonardo Taurino. Nella precedente gara casalinga la formazione calabrese aveva battuto con un netto 5-0 il Catania. I rossoblu possono vantare il secondo migliore attacco del campionato con 21 reti all’attivo, una in meno rispetto alla Reggina e alle 15 messe a segno dalla Ternana. Diversi i numeri della fase difensiva con 17 gol subiti contro i 12 dei rossoverdi.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Reggina 69 30
Bari 60 30
Monopoli 57 30
Potenza 56 30
Ternana 51 30
Catania 47 30
Catanzaro 43 30
Teramo 41 30
Virtus Francavilla 40 30
Avellino 40 30
Vibonese 39 30
Viterbese 39 30
Casertana 38 30
Cavese 38 30
Paganese 36 30
Picerno 32 30
Sicula Leonzio 29 30
Bisceglie 20 30
Rende 18 30
Rieti 15 30

ULTIME GARE DISPUTATE