La prima domanda per il tecnico della Ternana Fabio Gallo in sala stampa dopo il successo sul Catania è stata sui tre rossoverdi sostituiti per problemi fisici.

"Ferrante ha preso una botta sul muscolo, una contusione. Per Diakite' potrebbe trattarsi di una contrattura, mentre Suagher ha detto che gli si è bloccato il ginocchio. Aspettiamo la risonanza. Un po' di preoccupazione c'è, ma mi pare prematuro parlare di ricorso al mercato. Valutiamo con attenzione, speriamo non ce ne sia bisogno. Per quanto riguarda la partita il primo tempo non bene, perché abbiamo giocato sotto ritmo. Abbiamo perso qualcosa sul piano dinamico ma avevo bisogno di recuperare Proietti. Secondo tempo invece di grande qualità e intensità, una ripresa dove la squadra ha mostrato una condizione fisica ottima e anche i nuovi entrati hanno dato brillantezza al gioco. Poi il Catania è una formazione con grande qualità a centrocampo e a livello di trequartisti e ci sta di rischiare qualcosa. C'è rammarico per non aver fatto il 3-0, ma onestamente poteva anche finire 2-1. Andremo in casa loro per giocarcela, questa squadra non può pensare di amministrare, bisognerà anche tener conto che saremo in mezzo a impegni fitti. Ma l'ho detto più volte, questo è una competizione a cui tengo e che può dare lustro alla società. Ringrazio anche i tifosi perché di mercoledì pomeriggio non era sinceramente facile venire allo stadio (poco meno di 1600 n.d.r.). Dei singoli voi mi dite di Nesta ed è vero è alla seconda prestazione non all'altezza, è in un momento in cui lo vedo troppo pensieroso. Deve ritrovare serenità anche perché in questo il gruppo lo aiuta. Chi ha sicurezza e grande voglia è Palumbo, fa le giocate, si diverte, sta bene fisicamente anche se all'inizio gli ho chiesto se aveva voglia. Ma mi ha risposto che si era arrabbiato perché non gli avevo fatto battere una punizione lasciandola a Furlan, poi ha smaltito subito l'arrabbiatura. Torromino ha stentato anche lui nella prima parte, ma anche perché fin qui ha giocato solo degli spezzoni, ma ha lavorato molto e poi ha fatto gol e sono contento. Poi per me ha fatto una partita eccezionale Defendi che era da un po' di tempo che non giocava. Seconda partita di fila che non subiamo gol? Non dobbiamo prendere gol è la parola d'ordine nello spogliatoio. Anche perché restando in partita fino alla fine puoi avere la possibilità di risolverla in tuo favore".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Reggina 69 30
Bari 60 30
Monopoli 57 30
Potenza 56 30
Ternana 51 30
Catania 47 30
Catanzaro 43 30
Teramo 41 30
Virtus Francavilla 40 30
Avellino 40 30
Vibonese 39 30
Viterbese 39 30
Casertana 38 30
Cavese 38 30
Paganese 36 30
Picerno 32 30
Sicula Leonzio 29 30
Bisceglie 20 30
Rende 18 30
Rieti 15 30

ULTIME GARE DISPUTATE