La Ferretti gioca la peggior gara stagionale e perde 58-42 in un match a senso unico che ha visto il quintetto locale soccombere a causa di un inizio partita terrificante, con soli 4 punti realizzati nel primo quarto e sette nel secondo (11-26 all'intervallo), frutto di molte palle perse e percentuali al tiro bassissime. Con queste premesse era difficile recuperare, soprattutto mentalmente, ed invece uno scatto di orgoglio e qualche canestro in più rispetto al primo tempo, consentono a Rinaldi e compagni di tornare in partita fino al - 5 (36-41). Quando sembrava che l'inerzia della gara fosse nelle mani virtussine, ci ha pensato l'ex di turno Parretta (26 p.ti) a chiudere i conti con ottime giocate sia da fuori che da dentro l'arco dei tre punti. Cannara passa con merito, per la virtus rimane l'amaro in bocca per non essere riuscita a giocare una partita "alla pari", nessuno dei giocatori scesi in campo sfiora la sufficienza, questo basta per capire la serata no dei biancoverdi.
Ora è il momento di ricare le energie e pensare con ottimismo al prossimo appuntamento: FINAL FOUR DI COPPA UMBRA. Venerdì e sabato prossimi, ad Acquasparta, la Ferretti si giocherà il trofeo dedicato al "nostro" Leo Seconi insieme alle tre squadre di serie c: Todi, Gualdo e Umbertide. Un evento importante per il sodalizio del presidente Picchiarati, visto che è l'unica società di serie D a partecipare e qui di far bella figura, è doveroso.

Virtus: Belvedere, Picchiarati, Grilli, Finetti 6, Passari, Carosi 13, Macchioni 2, Rinaldi 7, Frolov 2, Arra 5, Pauselli 2, Alija 5.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
13a di campionato, 28/11/2020
Vibonese - Ternana 2 - 3