I tifosi del Catania in soccorso della squadra alle prese con problemi di natura economica hanno organizzato una colletta per reperire il denaro necessario alla trasferta di domenica sera al Liberati per il secondo turno dei playoff. Dalla società rossoazzurra per il momento nessuna reazione. Non si può dire se il nobile gesto verrà accettato o meno, ma l'iniziativa annunciata sui social è stata confermata.

Di certo c'è che la stagione del Catania è stata costellata di problemi. La società ha ricevuto due punti di penalizzazione in classifica per il mancato pagamento degli stipendi. I giocatori non prendono retribuzioni dal mese di dicembre e dopo il lockdown hanno accettato alla spicciolata, e non tutti, di disputare i playoff. Di Molfetta in pratica non è più tornato. Esposito, Rizzo e Marchese si sono svincolati. Biagianti, il capitano che è in scadenza di contratto, alla fine ha accettato. Ma giocherà, come tutti, praticamente gratis.

Il club è in vendita da tempo ed il Tribunale di Catania che sta facendo da garante ha aperto un bando per raccogliere le offerte per l'acquisizione del club. L'esposizione debitoria è molto pesante, si parla di circa 60 milioni di euro. Ma Catania è piazza importante e di grande prestigio calcistico, tanto che ci sarebbe già una cordata pronta a subentrare. Se l'operazione non dovesse andare in porto il rischio fallimento sarebbe concreto. Decisivi per il futuro del calcio a Catania saranno i prossimi dieci giorni.

Più che ai playoff, insomma, la testa degli sportivi catanesi è rivolta altrove. Ma al di là dei problemi societari, gli uomini di Cristiano Lucarelli hanno dimostrato sul campo di meritare rispetto. Dopo aver chiuso la regular season al sesto posto, nel primo turno dei playoff hanno superato 3-2 la Virtus Francavilla dopo essere stati in svantaggio 0-2 grazie alle reti di Biondi, Curcio su rigore e Pinto al 93’.

Quella di domenica sera al Liberati sarà la quinta sfida tra Ternana e Catania in questa stagione. Le squadre si sono affrontate due volte in campionato e nella doppia semifinale di Coppa Italia. Due vitttorie per la Ternana al Liberati: 3-2 in campionato a ottobre e 2-0 in Coppa Italia a fine gennaio. Due pareggi per 0-0 a Catania, nel mese di febbraio e a distanza di dieci giorni, prima in coppa e poi in campionato.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Reggina 69 30
Bari 60 30
Monopoli 57 30
Potenza 56 30
Ternana 51 30
Catania 47 30
Catanzaro 43 30
Teramo 41 30
Virtus Francavilla 40 30
Avellino 40 30
Vibonese 39 30
Viterbese 39 30
Casertana 38 30
Cavese 38 30
Paganese 36 30
Picerno 32 30
Sicula Leonzio 29 30
Bisceglie 20 30
Rende 18 30
Rieti 15 30

ULTIME GARE DISPUTATE