Situazioni che volgono verso esiti positivi per alcune società in vista del termine per l'iscrizione al prossimo campionato di Serie C che scade domani. Passi in avanti importanti infatti per il Catania e l'Arezzo.

CATANIA: la Procura ha ritirato ieri l'istanza di fallimento nei confronti della società etnea. "Catania salvo: domani si iscriverà alla Serie C". Questo il titolo in prima pagina de La Sicilia: "Una boccata d'ossigeno per i tifosi del Catania - si legge sul quotidiano - ma anche per la Sigi, la Spa nuova proprietaria del club. Sono così state salvate non solo la categoria ma anche la tanto amata matricola".

AREZZO: la società ha risolto il problema dell'agibilità del Comunale, i lavori per la messa a norma potranno essere portati a termine nel mese di agosto ma intanto l'iscrizione è pronta con l'indicazione con lo stadio di Gubbio come sede delle gare interne. Al tempo stesso il presidente La Cava ha rassicurato i tifosi: “La fidejussione è qui accanto a me, le liberatorie dei calciatori sono pronte”.

Per quanto riguarda la ROBUR SIENA invece il rappresentante legale della cordata armena interessata all'acquisizione del club bianonero, Andrea Ristori, in un incontro con la stampa ha dichiarato che il "contratto sarà firmato al momento dell'iscrizione al campionato" un atto quindi di competenza dell'attuale presidentessa Anna Durio.

Situazione ancora confusa a LIVORNO con il giallo del bonifico con Iban errato fatto dall'acquirente Fernandez, che avrebbe però rassicurato l'attuale proprietario del club labronico Spinelli tranquillizzandolo, dicendo però di aver bisogno solo di ancora un po' di tempo per far ripartire il bonifico con l'Iban giusto.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Ternana 0 0
Avellino 0 0
Bari 0 0
Bisceglie 0 0
Casertana 0 0
Catania 0 0
Catanzaro 0 0
Cavese 0 0
Foggia 0 0
Juve Stabia 0 0
Monopoli 0 0
Paganese 0 0
Palermo 0 0
Potenza 0 0
Teramo 0 0
Trapani 0 0
Turris 0 0
Vibonese 0 0
Virtus Francavilla 0 0
Viterbese 0 0

ULTIME GARE DISPUTATE