In videoconferenza il tecnico rossoverde Cristiano Lucarelli (nella foto di Stefano Principi) ha commentato la sconfitta in Coppa Italia con l'Albinoleffe al Liberati.

"Considerato come abbiamo affrontato questa gara mi è piaciuto tutto. Ho visto uno spirito che è vicino a quello che dovremo mettere in campionato. Per come siamo messi non mi sento di commentare in negativo la prova dei ragazzi. E' chiaro che perdere non fa mai piacere.

Sini non ha dato la disponibilità per stasera. Uno deve essere convinto di giocare, lui è al centro di alcune trattative di mercato e ha preferito non rischiare, io ne ho preso atto. Ho dovuto cambiare modulo per il forfait di Sini e sulla lavagna nel pomeriggio, all'ora della merenda, ho dovuto preparare la partita in modo diverso con Partipilo a fare il quinto. Nei primi venti minuti hanno fatto bene poi abbiamo preso il primo gol, forse viziato da un fallo proprio su Partipilo. Alla fine una sconfitta che lascia il tempo che trova, oggi non è che mi potevo aspettare grandi cose. Non mi piace perdere, ma stasera non mi posso arrabbiare. La squadra non si è pianta addosso e ha provato a fare la partita.

Onesti ha qualità, all'inizio è stato un po' timido poi si è sciolto e ha fatto vedere delle buone cose. Deve solo diventare più cattivo, sicuramente avrà un buon futuro".

Sulla prima di campionato: "E' stato indetto lo sciopero e mi auguro che non ci sia nessun gesto infame nel presentarsi alle partite, sapendo di non disputarle per ottenere la vittoria a tavolino".

"Preoccupato? Continuo ad aver fiducia in quello che la società mi ha detto all'inizio, quando mi ha convinto di venire qua, sto aspettando. E' chiaro che mi sarebbe piaciuto già dall'inizio avere tutta la rosa a disposizione. Poi dovremo capire quale sarà la nostra dimensione. Importante essere intelligenti, capire come usciremo da questo mercato e la nostra realtà".

Su Falletti: "Davanti c'è un percorso lungo per riportarlo ai suoi livelli per poterci dare una mano. Di partita in partita aumentiamo il minutaggio"

Sull'Albinoleffe: "L'avversario è stato bravo nelle sue tre occasioni, ci ha castigato nelle sue sortite in avanti. Abbiamo fatto un approccio importante, la prima mezzora è stata buona, al primo errore ci hanno punito al secondo idem. Iannarilli poi non ha fatto interventi, mentre noi abbiamo avuto delle opportunità. Il particolare è di non averla buttata dentro".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Ternana 12 6
Teramo 11 5
Bari 11 5
Avellino 10 4
Turris 10 4
Juve Stabia 10 6
Vibonese 8 5
Catanzaro 8 5
Bisceglie 7 4
Catania 6 5
Monopoli 5 5
Viterbese 5 6
Potenza 5 5
Casertana 3 4
Foggia 3 4
Paganese 3 6
Virtus Francavilla 2 6
Palermo 1 4
Cavese 1 5
Trapani -1 0

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
6a di campionato, 21/10/2020
Catania - Ternana 1 - 3
Eccellenza
1a di campionato, 18/10/2020
Orvietana - Lama 1 - 0
Castel del Piano - Olympia Thyrus 2 - 1
Branca - Narnese 1 - 3