Il Tabellino

GENERALI FUTSAL TERNANA – CUS MACERATA 4-2

GENERALI FUTSAL TERNANA: Fagotti, Tirana, Sachet, Galletti, Corpetti, Mariani, Paolucci, De Michelis, Martini, Giardini, Polito, Paciaroni. All. Pellegrini

CUS MACERATA: Grassetti, Seresi, Lombardi, Frattani, Corti, Rapari, Cafarella, Marangoni P., Nardi, Nuzi, Marangoni F., Di Bernardo. All. Zampolini

ARBITRI: Stefano Puvia di Carrara e Alessandro Colombo di Perugia

RETI: Corpetti, Martini (T) primo tempo
Sachet (T) Nardi (M) Sachet (T) Marangoni F. (M) secondo tempo

AMMONITI: Giardini (T) Seresi, Lombardi (M)

Torna al successo la Generali Futsal Ternana che nella quindicesima giornata del campionato di serie B girone D riscatta la sconfitta di Lucrezia battendo per 4 a 2 un Cus Macerata mai domo sceso a Terni con l’intenzione di non fare la vittima sacrificale. E così è stato con i rossoverdi che hanno avuto qualche problema di troppo per avere la meglio sui marchigiani al termine di una gara non giocata nei migliori dei modi, in virtù anche di un approccio molle per via della convinzione di ottenere i tre punti facilmente. E invece se non ci fosse stato Fagotti a compiere almeno sei interventi prodigiosi la partita avrebbe potuto prendere una piega diversa. Sempre complicato avere il giusto approccio in queste tipo di gare considerato poi che alle porte c’è la fondamentale sfida da dentro o fuori di Russi, valevole per il primo turno di Coppa Italia di categoria. L’importante era comunque vincere e in virtù del successo del Russi ad Ancona la Generali Futsal Ternana sale al terzo posto con 26 punti, ad una lunghezza dal Recanati secondo che oggi osservava il proprio turno di riposo, a più uno su Dozzese e Buldog Lucrezia quarte e a più due sul Futsal Ancona sesto. Classifica corta quindi e campionato tutto da vivere. Per il Cus Macerata da registrare l’ennesima sconfitta, confermato l’ultimo posto in classifica con 2 punti ma oggi la compagine di mister Zampolini ha dimostrato di essere ancora viva mettendo in grossa difficoltà i rossoverdi. Senza Francesco Almadori squalificato e Bulletta infortunato mister Federico Pellegrini parte con il quintetto formato da Fagotti, Paolucci, Giardini, Sachet, Martini. Priva anche di De Michelis che nel riscaldamento pre gara ha accusato un leggero fastidio muscolare, la Generali Futsal Ternana prova subito ad indirizzare la gara sui giusti binari. Ci prova Sachet con un paio di occasioni, la prima da posizione centrale dopo uno scarico di Mariani, la seconda più defilato, in entrambi i casi Di Bernardo si fa trovare pronto sventando la minaccia. I marchigiani non stanno a guardare e con Lombardi creano la prima palla gol ma Fagotti respinge. Poi è la volta di Nunzi ma anche stavolta l’estremo rossoverde disinnesca il bolide del numero 10 ospite. I rossoverdi replicano con capitan Paolucci ma il suo diagonale fa la barba al palo. Lombardi si fa vedere dall’altra parte ma Fagotti è prodigioso sulla conclusione del numero 3 bianco azzurro. Il match si sblocca a metà ripresa ed è Corpetti a portare in vantaggio i suoi grazie ad un tapin vincente sotto porta dopo un tiro di Mariani respinto da Di Bernardo. Il Cus Macerata non accusa il colpo e con Francesco Marangoni si rende pericoloso ma Fagotti c’è sempre. A sei minuti dalla fine arriva il raddoppio grazie a Martini che batte Di Bernardo con un destro al volo dopo un assist delizioso di Corpetti. Nella ripresa il Cus Macerata prova a riaprire la gara ma è ancora Fagotti a dire di no sulla conclusione di Lombardi. Al quinto Sachet firma il tris grazie ad un destro chirurgico che termina all’incrocio dei pali. I rossoverdi insistono e con lo stesso numero 3 colpiscono una traversa dopo un tiro di sinistro. Nel momento di massimo controllo il Cus Macerata riapre la gara a otto dalla fine con una punizione terra aria di Nardi che batte l’incolpevole Fagotti. A quel punto gli ospiti ci credono ma le speranze di acciuffare il pareggio vengono affievolite da Sachet che a quattro dalla fine realizza il quarto gol a porta vuota dopo una giocata super di Tirana sulla banda sinistra. Partita in ghiaccio ma c’è ancora tempo per aggiornare il tabellino in virtù del gol di Francesco Marangoni, il migliore dei suoi, che deposita a porta sguarnita per il 4 a 2 finale dopo un assist di Lombardi. Finisce qua, terza vittoria su sette gare disputate al di Vittorio e testa al Russi per un martedì da leoni.
Contento a metà il mister rossoverde Federico Pellegrini: “Non sono pienamente soddisfatto perché non abbiamo giocato una buona gara, approccio sbagliato contro una squadra che per quello che ha dimostrato oggi non merita assolutamente la classifica che ha. Per noi comunque era importante vincere, capisco che è una settimana importante dove ci vedrà scendere in campo tre volte in sette giorni ed essere sempre concentrati non è facile. Mi tengo il risultato, ad oggi siamo terzi e ce la giocheremo fino alla fine. Martedì andiamo a Russi per il primo turno di Coppa Italia di categoria e voglio vedere un atteggiamento diverso, solo così potremo vincere, non vediamo l’ora di scendere in campo perché ci alleniamo e lavoriamo tutti i giorni per giocare queste tipo di partite”.

La foto (Cesar Sachet) è di Stefano Mingioni

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
21a di campionato, 21/1/2023
Reggina - Ternana 2 - 1
Eccellenza
21a di campionato, 22/1/2023
Sansepolcro - Olympia Thyrus 2 - 3
Pontevalleceppi - Narnese 2 - 1
Promozione gir. B
20a di campionato, 22/1/2023
Vis Foligno - Campitello 0 - 0
Terni F.C. - Todi 4 - 0
Superga 48 - Guardea 1 - 0
Spoleto - AMC 98 2 - 0
San Venanzo - Clitunno 0 - 2
Ducato Spoleto - Amerina 5 - 2
Bevagna - Real Avigliano 2 - 1
Bastia - Sporting Terni 3 - 2