Il Tabellino

HISTORY ROMA 3Z - FUTSAL TERNANA 0 - 4

HISTORY ROMA 3Z: Costantini, Paolini, Ciciotti, Zaccardi, Spreafico, Hanout, Valenzi, Zanchini, Ruffini, Billiani, Vendittelli. All. Andrea Consalvo

FUTSAL TERNANA: Fagotti, Mingioni, Almadori, Capotosti M., Corpetti, De Michelis, Giardini, Jodas, Mariani, Persichetti, Sachet, Venarubea. All. Pellegrini

ARBITRI: Davide Salvatore Fonti di Caltanissetta e Michele Corrado Schillaci di Enna

RETI: Almadori, Mariani (T) primo tempo, Corpetti, De Michelis (T) secondo tempo

AMMONITI: Zanchini, Hanout (H) Mariani (T)

Esordio super nel campionato di serie A2 per la Futsal Ternana che al termine di una partita approcciata alla grande e gestita ancora meglio batte l’History Roma 3Z per 4 a 0 al Pala To Live e si regala così i primi tre punti della stagione. Un match mai messo in discussione, la superiorità dimostrata per tutto l’arco dello stesso da parte dei rossoverdi è stata schiacciante e grazie a due gol per tempo battezza nel miglior modo possibile questa nuova categoria. I padroni di casa, condizionati da delle assenze importanti, si sono fatti valere cercando di creare qualche grattacapo agli ospiti ma oggi non c’era nulla da fare. A spuntarla è la formazione di mister Federico Pellegrini che è scesa a Roma con la consapevolezza dei propri mezzi dimostrando di essere una squadra di valore, equilibrata e cinica.

Mister Pellegrini parte con il quintetto formato da Fagotti, Giardini, Sachet, Jodas, De Michelis. Dopo una prima fase di studio ritmi subito alti ed è la Futsal Ternana a prendere le redini del gioco con Cesar Sachet che si crea la prima occasione del match ma il suo destro da fuori area è potente ma poco preciso, palla a lato, non di molto. Poco dopo è ancora il numero 3 rossoverde a rendersi pericoloso trasformando un’azione da difensiva ad offensiva ma il suo sinistro è debole, para Costantini. Non c’è due senza tre e Sachet scalda ancora le mani dell’estremo gialloblù con una conclusione da fuori area. I rossoverdi premono, i padroni di casa si rendono pericolosi con una punizione di Paolini ma la mira è da registrare, palla alta sopra la traversa. Nel cuore del primo tempo arriva il gol che sblocca il match, lo firma Almadori il quale, dopo un triangolo con Mariani, batte Costantini con un preciso destro da fuori area. Futsal Ternana meritatamente in vantaggio e History Roma 3Z che fatica a contenere i ritmi dei rossoverdi ma che cercano di scuotersi con Hanout ma il suo sinistro termina a lato e la solita punizione di Paolini che termina alta. E allora arriva il raddoppio della compagine di mister Pellegrini che sorprende una disattenta retroguardia gialloblù direttamente da calcio d’angolo, batte Jodas e Mariani solo soletto appostato sul secondo palo fa 2 a 0, risultato con cui termina la prima frazione di gioco.

Nella ripresa si fa vedere subito Mariani con un destro dalla banda, palla a lato di pochissimo. Poi è bravo Jodas a rubare la sfera ad un avversario e trovatosi al limite fa partire una puntata di destro che però termina alta sopra la traversa. I padroni di casa rispondono con il solito Paolini ma il suo bolide di sinistro termina fuori. I rossoverdi insistono e trovano il 3 a 0 grazie a Corpetti che dopo una mischia in area di rigore sbroglia il tutto con un tocco sotto porta. Partita in ghiaccio, l’History Roma 3Z accusa il colpo ma reagisce con Spreafico che prova a sfondare con una puntata in area di rigore, Fagotti respinge. A otto dalla fine il mister gialloblù Andrea Consalvo tenta la carta del portiere di movimento ma con pochi risultati. Infatti sono i rossoverdi a rendersi pericolosi prima con De Michelis ma la sua conclusione termina a lato e poi due volte con Sachet che non riesce a trovare il quarto gol a porta sguarnita. Dalla parte opposta Spreafico si crea ancora due occasioni con il portiere di movimento ma Fagotti è un muro e respinge le conclusioni. Nel finale arriva anche il poker ad opera di De Michelis che approfitta di un errore difensivo dei padroni di casa chiudendo così definitivamente il match. Sabato prossimo esordio casalingo a Massa Martana contro il Prato. Oltre ai tre punti c’è un’importante novità in casa rossoverde, da domani infatti comunicheremo il nuovo nome della Società. C’è una gradita sorpresa con l’ingresso importante di uno Sponsor prestigioso che darà il nome alla nuova Società.

Contento per l’esordio il mister rossoverde Federico Pellegrini: “Penso che miglior inizio di campionato non poteva esserci, ci prendiamo questi 3 punti, siamo felici sapendo che la strada per la salvezza è ancora lunga e tortuosa. Però siamo consapevoli che abbiamo fatto bene, la squadra è partita concentrata da subito, siamo stati equilibrati disputando un primo tempo perfetto senza concedere nulla agli avversari. Una volta che siamo riusciti a sbloccare il risultato la squadra ha dimostrato maturità, compattezza e non si è mai disunita. Nella ripresa siamo riparti con un atteggiamento sempre aggressivo e abbiamo completato l’opera. Con il portiere di movimento abbiamo difeso bene concedendo solo un’occasione. Prendiamo 3 punti, non ci esaltiamo, sappiamo che sabato prossimo incontreremo una squadra molto forte come il Prato che oggi ha vinto 7 a 1 in casa contro il Russi, felici oggi ma da lunedì subito a lavoro perché questo campionato non ci permette di adagiarci su quello che è stato fatto ma di concentrarci su quello che dobbiamo fare”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
27a di campionato, 27/2/2024
Palermo - Ternana 2 - 3
Eccellenza
23a di campionato, 25/2/2024
Terni F.C. - Ellera 3 - 1
Pontevalleceppi - Olympia Thyrus 3 - 2
Angelana - Narnese 3 - 2
Promozione gir. B
23a di campionato, 25/2/2024
San Venanzo - Guardea 3 - 1
Ducato Spoleto - Sangemini Sport 2 - 1
Campitello - Cerqueto 3 - 1
Amerina - Cannara 1 - 4
AMC 98 - Clitunno 0 - 4