Recuperati Capuano e Dionisi, la Ternana a Cosenza dovrà fare a meno di Corrado (squalificato), Favilli (tenuto fuori per motivi precauzionali) e Viviani (problemi alla schiena). A sinistra le alternative di Breda sono Celli e Favasuli, in gruppo convocati anche Garau e l'attaccante della Primavera Della Salandra.

"Più che un cammino da promozione ci vuole un cammino da playoff - dice Breda nella conferenza stampa pre partita - ho visto la partita del Lecco contro il Como e non vedevo l'ora che finisse perchè secondo me meritavano di vincere. Le prossime cinque partite saranno importanti così come anche il mercato gennaio, ma adesso dobbiamo solo pensare al Cosenza. Queste partite mi servono per valutare i ragazzi che dal punto di vista dell'impegno e della qualità mi danno ottime risposte. Ma a parte le risposte devono arrivare anche i numeri. Non abbiamo ancora parlato di mercato perchè possiamo avere risposte da ragazzi che queste risposte devono tirarle fuori in fretta. Pensiamo al Cosenza, partita difficile perchè vengono da una sconfitta ma hanno caratteristiche che possono venire a nostro favore. Voglio una squadra che prova a vincere anche in trasferta, pure soffrendo ma mi aspetto enormi passi in avanti. Il resto viene step by step. Se dovessi pensare ad altro mi toglierebbe energie. Dobbiamo concentrarci sulla partita che viene e fare più punti possibile, contro chi e chi metteremo sotto ce lo dirà il tempo".

La Ternana subisce facilmente gol e fatica troppo a segnare per quello che crea: "Dobbiamo migliorare la gestione degli episodi. Occasioni ne abbiamo create anche con il Palermo. Avendo queste opportunità dobbiamo portare a casa più gol e soffrire meno. Una squadra deve avere come obiettivo anche finire la partita con zero gol subiti percè in quel caso basta poco per vincere. Nel nostro modo di ragionare tutti questi aspetti li vogliamo migliorare, dobbiamo fare un balzo in avanti. Volevamo vincere sia con Spezia che con Palermo, non ci siamo riusciti ma l'idea era quella. Anche domenica in dieci abbiamo continuato a spingere. Migliorare questi aspetti significa diventare più efficaci e portare a casa punti".

Sorensen è ai margini? "Ai margini non c'è nessuno. Ho cinque difesnroei e tutti potenzialmente sono titolari. Poi ogni allenatore deve fare le sue scelte. Del mercato di gennaio non voglio proprio parlare. Faccio affidamento su di lui perchè penso che ci darà una mano".

La rosa è numericamente scarsa? "Non avverto questo problema, un po' perchè quando arriva un allenatore nuovo chi ha giocato meno può mettersi in mostra e poi vedo sempre alternative. Non ho mai avuto il problema di chi mettere in campo. Non abbiamo avuto infortuni importanti per fortuna. Domenica per la prima volta in vita mia non ho fatto tutti e cinque i cambi. A me piace mettere energie fresche, ma chi era in campo ha mostrato caratteristiche di resistenza e non dava impressione di essere in difficoltà nemmeno in dieci. In mezzo ho cambiato per mettere caratteristiche diverse e non perchè è scesa l'intensità".

Luperini? "Può fare sia la mezzapunta alla Falletti che uno dei due mediani e può fare anche uno dei due attaccanti. E' un ragazzo eccezionale e un ottimo giocatore. Quando uno subentra deve fare delle scelte, ma sono molto contento di averlo".

Lucchesi potrebbe essere una soluzione anche come esterno? "Al momento lo vedo come braccetto di sinistra, lo sviluppo dell'azione lo facciamo anche con Diakite dall'altra parte. Al momento non ne ho bisogno come quinto ma in un futuro potrebbe essere".

Il Cosenza? "E' una squadra forte di cui abbiamo grande rispetto e conosco diversi giocatori. Ma noi vogliamo dare una svolta. Chiacchiere basta, speriamo di portare i fatti".

Sirene catanesi per Falletti il cui contratto scade nel 2025? "Non sapevo neanche fosse in scadenza. So solo che è sceso in C per tornare a Terni. E' un giocatore importantissimo per me. Per lui la priorità è venire fuori dalla classifica, non è il contratto".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Parma 56 27
Cremonese 50 27
Como 49 27
Venezia 48 26
Palermo 46 27
Catanzaro 45 27
Cittadella 36 26
Brescia 35 27
Modena 35 26
Cosenza 33 27
Bari 33 27
Reggiana 32 27
Sudtirol 32 27
Sampdoria 31 27
Pisa 30 26
Ternana 29 27
Ascoli 27 27
Spezia 26 26
Feralpisalò 21 26
Lecco 21 27

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
27a di campionato, 27/2/2024
Palermo - Ternana 2 - 3
Eccellenza
23a di campionato, 25/2/2024
Terni F.C. - Ellera 3 - 1
Pontevalleceppi - Olympia Thyrus 3 - 2
Angelana - Narnese 3 - 2
Promozione gir. B
23a di campionato, 25/2/2024
San Venanzo - Guardea 3 - 1
Ducato Spoleto - Sangemini Sport 2 - 1
Campitello - Cerqueto 3 - 1
Amerina - Cannara 1 - 4
AMC 98 - Clitunno 0 - 4