L'analisi del match con il Cosenza del tecnico rossoverde Roberto Breda in conferenza stampa:

"Squadra un po' contratta nel primo tempo, la posta era alta. Loro avevano un entusiasmo nuovo anche grazie al cambio di allenatore, ma oggi era importante portare a casa i punti. Bene per questa vittoria che è bella pesante, l'abbiamo ottenuta attraverso un tipo di lavoro di volontà oltre che di intensità, fortunatamente gli ultimi minuti non ci hanno portato sorprese strane. Di occasioni ne abbiamo avute e anche in quei casi c'è stata la volontà di andarci a prendere il risultato, che credo sia il giusto frutto di un grandissimo lavoro dei ragazzi.

Mediamente facciamo meglio il secondo tempo, però ci sono state delle partite che abbiamo fatto bene anche nei primi tempi ma nel contesto penso sia da apprezzare le capacità della squadra di cambiare atteggiamento che c'è sempre anche quando all'inizio le partite si indirizzano in modo diverso. Da Pereiro ci aspettiamo sempre qualcosa in più, ha fatto tre gol da quando è arrivato. Mi piace il suo atteggiamento di mettersi a disposizione per il gruppo con grandissima umiltà, anche attenzione tattica in quello che gli chiedo io, speriamo che ci possa tirare fuori ancora di più.

Il concetto di salvezza diretta sappiamo che è un concetto difficile, è molto meglio concentrarsi sulla partita che deve venire, fare progetti sul lungo non sarebbe utile. Pensiamo a noi, noi dipendiamo solo da noi avendo una classifica che ci costringe a rincorrere, allo stesso tempo sappiamo che siamo artefici del nostro destino. Ora arriva la sosta e ci va via metà squadra tra Under 20 e 21, però è uguale, è una bella sensazione anche per loro, faccio un in bocca a lupo a tutti quanti, certamente aiuta arrivare alla sosta con una vittoria.

L'accoglienza dei tifosi fuori dallo stadio è stata bella, penso che sia partito tutto dalla partita di Pisa e dall'applauso finale perché c'è stato un applauso che si fa quando una squadra vince, hanno capito che c'è da soffrire, quello che è successo prima e durante la partita di oggi credo che dimostri che ci sia una bella unione di intenti tra noi e i tifosi. Nell'essere uniti siamo sicuramente più forti".

In conferenza stampa anche un pensiero per Claudio Tobia: "E' una vittoria anche per lui, il calcio vive di emozioni, di protagonisti, di storia e chi ha fatto quel tipo di percorso ha bisogno di essere ricordato ed è giusto dedicargli questa vittoria".

Foto di Stefano Principi

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Parma 76 38
Como 73 38
Venezia 70 38
Cremonese 67 38
Catanzaro 60 38
Palermo 56 38
Sampdoria 55 38
Brescia 51 38
Cosenza 47 38
Sudtirol 47 38
Modena 47 38
Reggiana 47 38
Pisa 46 38
Cittadella 46 38
Spezia 44 38
Ternana 43 38
Ascoli 41 38
Bari 41 38
Feralpisalò 33 38
Lecco 26 38

ULTIME GARE DISPUTATE