Un "corteggiamento" (calcistico ovviamente) infinito, giunto finalmente a conclusione. Damiano Basile comincia dal raccontare quanti sono stati i tentativi di portare Lucileia a Terni. "In particolare ricordo una lunghissima chiacchierata a Bilbao" spiega il ds delle Ferelle. Tante volte contro, adesso dalla stessa parte. Una parabola che somiglia in tutto e per tutto a quella del neo allenatore Daniele D'Orto. Di certo non un caso l'arrivo di Lucileia dopo quello del nuovo tecnico rossoverde. "Ogni squadra ha un suo modo di giocare, io mi adatto. Conosco D'Orto e sono pronta a fare del mio meglio per la squadra. Vengo in un club che ha sempre lottato per tutti gli obiettivi. Tante volte siamo andati vicino a un accordo, ogni cosa ha il suo momento e si vede che questo era quello giusto. Il tifo di Terni è conosciuto in tutta Italia, sarà qualcosa di speciale. Sulla carta siamo una squadra stellare, ma bisogna brillare tutte insieme". Operata dopo un brutto infortunio nel mese di giugno in Brasile, Lucileia sarà in campo a gennaio. E toccherà anche alla nuova preparatrice Paca, presentata anche lei insieme alla nuova numero 10, metterla in forma: "E' la prima volta che lavoro fuori dal Brasile. Ho trovato un gruppo di buon livello, lavoreremo in maniera individuale su ciascuna giocatrice sia a livello tecnico che fisico".



ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
35a di campionato, 14/4/2019
Ternana - Sudtirol 1 - 1
Eccellenza
28a di campionato, 7/4/2019
Narnese - Orvietana 1 - 0
Promozione gir. B
29a di campionato, 14/4/2019
Viole - Giove 0 - 0
Terni Est Soccer School - Amerina 2 - 1
San Venanzo - Montefranco 2 - 0
Olympia Thyrus - Gualdo Casac. 2 - 3
AMC 98 - Campitello 1 - 2