C’era tanto, tantissimo, entusiasmo lunedì sera all’Oasi dei Discepoli, quando la prima squadra di calcio a 5 dell’Orvieto FC ha dato inizio alla preparazione per la stagione 2021-2022. Una squadra giovane, che promette una crescita importante e soprattutto di riprendersi i due anni tolti dallo stop causa Covid, una squadra guidata sul campo da un tris di allenatori invidiabile, Simone Pagnotta, Nobuyuki Hayashi e Michele Spallaccia, e che andrà ad affrontare il campionato regionale di serie C1

Ed è proprio uno dei tre, Simone Pagnotta, a riportare le sensazioni, dopo i primi passi fatti sul manto del campo a 5.

“C’è grande entusiasmo – commenta – da parte di tutti i ragazzi abbiamo visto una grande voglia di ripartire, di stare insieme e in gruppo, una voglia che va pari passo con la nostra”.

Un tris di allenatori, cosa insolita, come gestite la cosa?

“Può sembrare strano, ma la nostra collaborazione nasce con una condivisione di idee e obiettivi, collaboriamo, ci confrontiamo e cerchiamo di crescere volta dopo volta cercando di proporre sempre qualcosa in più ai nostri giocatori”.

Come sono andati i primi allenamenti?

“Come già detto ragazzi entusiasti e numerosi, nonostante qualcuno sia in ferie, ma fa tutto parte della norma, e poi con il periodo che ci siamo trovati ad affrontare, queste sono tutte situazioni che possiamo tranquillamente superare. Ma un grazie enorme va alla società che ci ha fatto trovare tutti materiali nuovi, e che ci ha messo in condizione di poterci allenare nel miglior modo possibile, è sicuramente un bel segnale da parte loro e credo che meritino un grande elogio per tutto il lavoro che fanno”.

Parliamo di mercato, ci sono nei volti “nuovi” nell’Orvieto FC.

“Abbiamo quattro persone che lo scorso anno non erano con noi, ma per tre dei quali si tratta di graditissimi ritorni. Il primo lo abbiamo reso pubblico da tempo, è Riccardo Ciambottini, la cui esperienza e carisma saranno sicuramente fondamentali, e già si sono fatte sentire in questi primi passi. Poi c’è il grande ritorno del nostro portierone Alessio Delli Poggi, al quale va un mio pensiero personale, ritrovo Alessio sul campo dopo averci giocato insieme oramai 10 anni fa, quando gioivamo insieme con la casacca della Gala Five, e questo per me è davvero molto emozionante, un po’ come Pirlo e Buffon la scorsa stagione. Alessio ha voglia di rimettersi in gioco e dare una mano ai giovani, anche lui sarà un elemento aggiunto per esperienza e carisma. Inoltre, rispetto allo scorso anno, è tornato con noi anche Simone Mari, che è davvero carico per questa stagione in cui farà sicuramente bene. Infine c’è stato l’ingaggio di Kazuya Yamamoto, ragazzo giapponese che ha già esperienze con i nostri campionati e sono sicuro che in campo ci darà una grossa mano”.

Mercato chiuso?

“Non escluderei qualche altro arrivo ma per il momento pensiamo ad allenarci, i ragazzi, in primis lo zoccolo duro come il capitano Pettinelli, Baffo e Bianco, tanto per citarne tre, si stanno muovendo bene agli ordini dei nostri preparatori Marco e Vanessa Vagnoni, che ringraziamo”.

Obiettivi?

“Impossibile stabilirne uno, c'è da vedere il livello del campionato e il nostro livello rapportato alle altre compagini, noi giocheremo per dare il massimo e far dare il massimo dai nostri ragazzi, cercando di farli esprimere tutti nel miglior modo possibile”.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
9a di campionato, 23/10/2021
Ternana - LR Vicenza 5 - 0
Eccellenza
10a di campionato, 17/10/2021
Narnese - Olympia Thyrus 2 - 1
Castiglione Lago - Orvietana 0 - 0
Promozione gir. B
7a di campionato, 20/10/2021
Montecastello Vibio - San Venanzo 0 - 1
Petrignano - Amerina 1 - 2
Montefranco - Montecastello Vibio 2 - 2
Julia Spello - Romeo Menti 2 - 0
C4 Foligno - Guardea 1 - 2
Athletic Bastia - Campitello 1 - 1
AMC 98 - Viole 0 - 3
Vis Foligno - Terni Est Soccer School 1 - 0