Riceviamo dal Centro Coordinamento Ternana Clubs il seguente comunicato e pubblichiamo:

Fin dal primo momento abbiamo sposato il progetto sportivo della nuova proprietà: contenimento dei costi (con inevitabili cessioni dolorose) e obiettivo salvezza (almeno per quest'anno) come ambizione massima.
Abbiamo passato momenti sportivi difficilissimi, culminati con il cambio di allenatore, durante i quali non ci siamo mai persi d'animo e momenti sportivi più tranquilli, con la netta inversione di tendenza, sempre dal punto di vista sportivo, con l'arrivo del nuovo mister, durante i quali non ci siamo mai esaltati. L'obiettivo salvezza è ampiamente alla portata, matematicamente parlando, e questo per il momento ci tranquillizza.
Quello che come tifosi preoccupa, e purtroppo non poco, è la strada intrapresa dalla dirigenza nella seconda parte del mercato di riparazione, quando ai propositi di rafforzamento della squadra (ottime le operazioni in entrata di Gaston Pereiro e Carboni ) ne sono seguite altre che potremmo definire alquanto dubbie (cessioni di Diakite e Mantovani su tutte), che facciamo fatica a comprendere, soprattutto e perché, oltre ad aver perso in caratura tecnica, quindi indebolito la rosa, abbiamo perso anche in valore patrimoniale dei giocatori stessi.
Con Mantovani, poi, si è addirittura andati a rinforzare una diretta concorrente per la salvezza.
Non ci permettiamo di giudicare il valore dei giocatori presi per rimpiazzarli ma appare evidente, essendo tutti in prestito, la necessità impellente della società, di contenere ancora di più i costi di gestione per poter arrivare al termine della stagione, magari liberandosi degli ultimi ingaggi pesanti rimasti.
Se così fosse, sempre pensando al bene superiore a tutti noi, cioè i nostri amati colori, siamo disposti a sposare anche questa causa per arrivare all'obiettivo finale della sostenibilità economica.
A tutti è chiaro - in quanto conosciamo bene la città e la nostra amata Ternana - che i tifosi sostengono sempre chi adotta trasparenza, sostenibilità e chiarezza pur nelle economie di gestione.
Sappiamo che per la società questo è un momento molto importante perché sta lavorando anche sulla possibilità di avviare il progetto stadio-clinica, che sarebbe in un sol colpo importante per la città in termini di sviluppo e renderebbe sostenibile e patrimonializzabile la Ternana calcio.
Proprio per questa indissolubilità, ci sembra importante dedicare la giusta attenzione e le giuste risorse anche alla squadra per mantenere assolutamente la categoria.
Siamo sicuri che la società stia facendo un grande sforzo per tenere tutto insieme.
Chiarezza per chiarezza ricordiamo, solo ad onestà di memoria, che l'unica cosa che non accetteremo mai è quella di usare la Ternana per "altri fini", così come altre volte alcuni personaggi hanno fatto.
Siamo certi che la piazza non accetterebbe ancora una volta l’ennesimo uso strumentale della passione sportiva a cui più tiene.
Vogliamo ancora credere che stavolta questo non avverrà ma per noi è importante dirlo in modo chiaro, netto e diretto come sempre abbiamo fatto.
Ci sembra quindi giusto fugare ogni dubbio e chiedere al presidente Guida (al quale abbiamo chiesto un incontro come già avvenuto in altre occasioni ove ci siamo confrontati) di fare chiarezza su quale sia il percorso intrapreso e, soprattutto, quale è il futuro che ci aspetta.
La salvezza è ancora tutta da giocare e noi tifosi abbiamo L'OBBLIGO di sostenere sempre e comunque i nostri ragazzi - fino all' ultimo minuto dell'ultima partita di campionato e anche oltre se ce ne fosse il bisogno - ma è auspicabile, se non doveroso giunti a questo punto, che da Via della Bardesca si batta un colpo.
Restando coerenti con il modo di agire che ci ha sempre contraddistinto, abbiamo atteso la fine del mercato per parlare “a bocce ferme” e giammai in base a indiscrezioni, dicerie o stati d’animo ondivaghi e umorali.
Attendiamo fiduciosi risposte ai dubbi sollevati.
Solo per i nostri colori!

FORZA FERE❤️💚❤️💚❤️💚❤️💚

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Parma 70 34
Como 67 34
Venezia 64 34
Cremonese 60 34
Catanzaro 56 34
Palermo 52 34
Brescia 46 34
Sampdoria 45 34
Pisa 44 34
Cittadella 44 34
Sudtirol 43 34
Modena 40 34
Reggiana 40 34
Cosenza 39 34
Ternana 37 34
Bari 36 34
Spezia 36 34
Ascoli 34 34
Feralpisalò 31 34
Lecco 26 34

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
34a di campionato, 20/4/2024
Brescia - Ternana 0 - 0
Eccellenza
28a di campionato, 14/4/2024
Narnese - Olympia Thyrus 2 - 0
Città di Castello - Terni F.C. 1 - 1
Promozione gir. B
28a di campionato, 14/4/2024
Vis Foligno - AMC 98 0 - 0
San Venanzo - Ducato Spoleto 0 - 0
Real Virtus - Amerina 1 - 2
Guardea - Bevagna 0 - 1
Foligno Calcio - Sangemini Sport 5 - 2
Bastia - Campitello 1 - 0