Il Tabellino

TERNANA: Cunzi; Bertoli, Sartor (Di Dio 30 'st), Tedeschi, Cardona; Del Grosso, Papini, Di Deo; Morello (Mauri 40' st), Tozzi Borsoi (Scappini 40' st). All. Gabriele Baldassarri

MARCATORE: Ginestra 40' st (rig)

Espulsi: Piccioni e Papini

La trasferta di Gallipoli, si è rivelata estremamente amara per la truppa rossoverde. La sconfitta, maturata nel finale di gara, suona come una vera e propria beffa per Sartor e compagni, che in casa dello squadrone allenato da mister Giannini, non hanno affatto demeritato.
Baldassarri, alle prese con le assenze, vara una formazione rivoluzionata a partire dalla difesa: dentro Bertoli, in qualità di terzino destro e avanzamento sulla linea mediana di Del Grosso. Con l'esclusione di Concas, Piccioni ha il compito di spingere lungo la fascia sinistra, mentre Morello si posiziona centralmente a supporto di Tozzi Borsoi.
La presenza di Del Grosso in qualità di esterno di centrocampo, assicura la giusta copertura, tanto che dalle sue parti il Gallipoli non passa. I padroni di casa collezionano minuti su minuti di possesso palla infruttuoso, tanto che il pubblico di casa comincia a rumoreggiare fin dalla metà del primo tempo. La Ternana, dal canto suo, non disdegna qualche folata offensiva che porta alla costruzione di "potenziali" occasioni da gol: manca il passaggio decisivo, manca il giusto affondo. Tanto che Generoso Rossi rimane inoperoso per tutto il primo tempo. Il Gallipoli, non va oltre una pressione costante ma infruottuosa, tanto che i primi 45' di gioco si chiudono fra gli sbadigli del pubblico locale. La ripresa si apre seguendo la falsariga del primo tempo, con qualche folata estemporanea in più. A partire dal 25', il ritmo sale. Il Gallipoli tenta il forcing e lascia spazi ad una Ternana che in due circostanze (Tozzi Borsoi e Morello) sfiora il gol, senza però inquadrare lo specchio della porta. Il Gallipoli risponde con un paio di conclusioni pericolose calciate verso un Cunzi attento nel salvare il risultato. Poi, al 37', in mischia, parte una rasoiata verso la porta di Pasquale Cunzi: la mano "galeotta" di Cardona devia chiaramente il tiro inducendo il direttore di gara a comandare il rigore. Le proteste di Piccioni e Papini, inducono il direttore di gara a sventolare il "rosso" sui volti dei due rossoverdi. E Ginestra, dal dischetto, non perdona fissando il risultato sull'1 a 0. La Ternana, ridotta in 9 contro 11, corre ai ripari con gli inserimenti di Scappini e Mauri, in luogo di Tozzi Borsoi e Morello. Ma non accade più nulla.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Ternana 0 0
Avellino 0 0
Bari 0 0
Bisceglie 0 0
Casertana 0 0
Catania 0 0
Catanzaro 0 0
Cavese 0 0
Foggia 0 0
Juve Stabia 0 0
Monopoli 0 0
Paganese 0 0
Palermo 0 0
Potenza 0 0
Teramo 0 0
Trapani 0 0
Turris 0 0
Vibonese 0 0
Virtus Francavilla 0 0
Viterbese 0 0

ULTIME GARE DISPUTATE