Ormai la bufala ha fatto il giro del web. E Takuma Asano, centrocampista giapponese autore del gol vittoria sulla Germania ai Mondiali del Qatar, è diventato il nuovo idolo di Terni. E' bastato un post della pagina Instagram 'Chiamarsi bomber' per far abboccare diverse testate e mandare il web in tilt: "L'autore del gol decisivo Takuma Asano, cresciuto nelle giovanili del Rieti e soprannominato il ternano" recitava la didascalia.

Tutto nato da una leggenda metropolitana legata a un misterioso, ma reale, ex giocatore giapponese nelle giovanili della Ternana dei primi anni Duemila. Nel tam tam di notizie, audio, post, articoli diventati più o meno virali, a Terni c'è chi giura di aver saputo di "un ragazzo giapponese che frequentava il Liceo Donatelli, che poi è andato via da Terni e ha fatto carriera. La storia è nota, non può essere che lui". Ma la memoria, si sa, fa brutti scherzi. Il giapponese passato per la Conca, evidentemente, non era Asano.

Nell'era dei social basta poco per far diventare una bufala una notizia. E se poi la bufala è divertente, resta comunque notizia. La storia aveva appassionato l'attore e autore radiofonico Francesco Lancia che ironicamente aveva commentato: "Sarei curioso di sapere se lo chiamavano Lu Giappo o Lu Samurai e come si dice 'lu Ternano' in giapponese". Salvo poi, grazie a una conoscenza in Giappone, Chef Hirohiko Shoda, sciogliere definitivamente il mistero: "Takuma Asano ha passato la sua adolescenza nella prefettura di Mie". Dimostrando che il suo vero curriculum non combaciava con l'ipotetica esperienza ternana.

Ad alimentare il mito del giapponese vissuto a Terni, poi, ci si era messo anche un buontempone che per tutto il pomeriggio ha modificato di continuo la pagina Wikipedia del calciatore: "È nato a Komono ma è cresciuto a Terni in Italia, dove si era trasferito all'età di tre anni con i suoi genitori, suo padre lavorava come operaio per una ditta privata umbra. Sin dalla tenera età ha sempre vissuto nel quartiere di Borgo Rivo, circoscrizione nord della città" si leggeva sulla celebre enciclopedia virtuale. Tempo pochi secondi in cui Wikipedia provvedeva a correggere eliminando la falsa biografia, che subito prontamente il burlone di turno attribuiva di nuovo la presunta ternanità al centrocampista del Giappone. E via così tutto il pomeriggio.

Finchè non è risultato chiaro che quel preciso indirizzo IP proveniente da Terni si era divertito in passato anche a modificare il curriculum di altri calciatori, attribuendo ad esempio ad Anthony Contreras del Costa Rica un passato inesistente nelle giovanili del Brindisi e al suo connazionale, Brandon Aguilera, un'esperienza mai verificatasi alla Sarnese e una alla Nocerina. Insomma, niente adolescenza ternana per Asano con Wikipedia costretta alla fine a 'lockare' la pagina in modo da renderla modificabile solo da utenti verificati.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Frosinone 48 22
Genoa 40 22
Reggina 39 22
Sudtirol 35 22
Bari 33 22
Cagliari 32 22
Ternana 32 22
Pisa 31 22
Palermo 31 22
Parma 30 22
Modena 28 22
Ascoli 26 22
Como 26 22
Brescia 25 22
Spal 24 22
Cittadella 24 22
Benevento 23 22
Perugia 23 22
Venezia 21 22
Cosenza 21 22

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
22a di campionato, 28/1/2023
Ternana - Modena 2 - 1
Eccellenza
22a di campionato, 29/1/2023
Olympia Thyrus - Foligno Calcio 3 - 1
Narnese - Sansepolcro 1 - 1
Promozione gir. B
21a di campionato, 29/1/2023
Guardea - Spoleto 0 - 3
Campitello - Bastia 0 - 1
Athletic Bastia - Terni F.C. 1 - 4
Amerina - Vis Foligno 0 - 2
AMC 98 - Ducato Spoleto 2 - 1
Real Avigliano - San Venanzo 0 - 1
Bastia - Sporting Terni 3 - 2