Un successo che equivale al raggiungimento della vetta della classifica per il Campitello. La
squadra di Massimo Lucà, grazie alla vittoria per 1-0 contro il Bevagna e alla sconfitta casalinga del Bastia con il Todi, guida la graduatoria proprio insieme alla compagine bastiola del tecnico Andrea Montecucco. Il match-winner della gara giocata al 'Mario Cicioni' è stato Federico Mulas. Il centrocampista è uno dei calciatori più esperti del roster rossoblù:
"Abbiamo tenuto sempre sotto controllo la gara, sprecando diverse occasioni da rete soprattutto nel primo tempo. Poi grazie alla mia rete siamo passati in vantaggio. Il gol è arrivato da uno schema da calcio d'angolo che proviamo spesso. Di solito vado a calciare il corner ma questa volta c'è andato Giacomo Mazzoni. Una volta arrivato il pallone ho tirato di piattone destro e ho trovato la rete della vittoria. Ovviamente la partita non è stata affatto semplice, come accade tutte le domeniche. Il campionato è molto livellato ed è difficile affrontare ogni compagine del girone".
Il Campitello è una cooperativa del gol, poiché sono ben 15 i calciatori andati a segno, detenendo delle caratteristiche interscambiabili e permettendo al tecnico di avere diverse soluzioni. "La nostra forza non si fonda solo su di un singolo ma sul gruppo. Tutti sono utili ma nessuno è indispensabile. Spesso ricopriamo, per necessità, anche altri ruoli. Siamo molto duttili, come ad esempio è il caso del sottoscritto. Nasco come centrocampista ma in stagione ho ricoperto anche il ruolo di terzino destro, quindi ci adattiamo bene alle emergenze in ogni circostanza. Siamo pronti ad aiutare la squadra e a metterci a disposizione del mister."
Il rush finale di campionato con un sogno da perseguire. "Ad inizio stagione, al contrario del
giudizio negativo di alcuni addetti ai lavori, eravamo consci delle nostre potenzialità e di quello che potevamo dare in ogni partita. La fine del girone di andata, terminato con zero sconfitte, ha dato un'ulteriore consapevolezza nei nostri mezzi. Scendiamo in campo sempre per dare il massimo, con il pensiero rivolto al nostro ex compagno Lorenzo (Scorteccia n.d.r.). Per questo finale di stagione dobbiamo confermare quanto di buona fatto finora. Ci aspettano gare delicate ed importanti come la prossima sfida in trasferta con il Sangemini. La squadra di Frabotta non è da sottovalutare e spesso, chi è impelagato nelle zone rosse della classifica, è alla ricerca di punti salvezza e gioca con il coltello tra i denti. Successivamente avremo i principali scontri diretti, con Todi, Bastia e San Venanzo, fuori le mura amiche. Fortunatamente in questa annata calcistica, rispetto alle altre, abbiamo mantenuto un trend uniforme sia per le gare in casa e sia per quelle fuori. Non c'è stato quindi un grande divario. Nonostante ciò, siamo ben concentrati e vogliosi - ha concluso Federico - di terminare al meglio la stagione!"

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Promozione gir. B
Squadra Pt G
Campitello 65 27
Bastia 60 27
San Venanzo 55 27
Todi 50 27
Cannara 45 27
Clitunno 41 27
Bevagna 41 27
Ducato Spoleto 39 27
Guardea 37 27
Foligno Calcio 35 27
Cerqueto 29 27
Real Virtus 24 27
Vis Foligno 23 27
Sangemini Sport 22 27
AMC 98 18 27
Amerina 16 27

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
32a di campionato, 6/4/2024
Ternana - Modena 0 - 0
Eccellenza
27a di campionato, 7/4/2024
Terni F.C. - Nestor 1 - 0
Pontevalleceppi - Narnese 2 - 2
Olympia Thyrus - Ellera 0 - 4
Promozione gir. B
27a di campionato, 7/4/2024
Vis Foligno - San Venanzo 0 - 1
Cannara - Sangemini Sport 1 - 1
Campitello - Guardea 2 - 1
Amerina - Todi 0 - 1
AMC 98 - Bastia 0 - 2