Inizia questo fine settimana la lunga marcia di qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 per il fioretto azzurro. Sono in programma infatti le prime prove di Coppa del Mondo che vedranno impegnati gli atleti nelle gare individuali ed a squadre dove sono maggiormente orientati i riflettori in chiave qualificazione olimpica. Il fioretto femminile inizia la strada verso l'appuntamento a cinque cerchi dalle pedane di Tauber, nel cuore della Germania. Tra le dodici le fiorettiste che, accompagnate dal Commissario tecnico Andrea Cipressa e dai maestri Simone Piccini e Giovanna Trillini, affronteranno la tre giorni tedesca c'Ŕ anche Elisa Vardaro in pedana giÓ da venerdý per la fase a gironi. A San Pietroburgo invece andrÓ in scena la prova di Coppa del Mondo di fioretto maschile. Sulle sponde della Neva, Alessio Foconi insieme ai compagni della prova a squadre Daniele Garozzo, Giorgio Avola ed Andrea CassarÓ, sono giÓ ammessi al main draw. Al Palafiere di Casale Monferrato per i Campionati Italiani Master con 522 atleti e 280 squadre che si sfidano su 45 pedane per 42 titoli complessivi in palio, Barbara Capoccia del Circolo Scherma Terni vince il titolo italiano di spada femminile categoria 0 dopo aver vinto il derby tutto ternano in semifinale con Valentina Lattanzi che sale sul podio conquistando il terzo posto. Nei quarti Barbara Capoccia aveva sconfitto la Sabatini (Fence Kipling) 10-9 e con lo stesso punteggio ha piazzato la stoccata decisiva in finale su Chiara ZappalÓ dell'Accademia Scherma Marchesa Torino. Nella gara a squadre il team composto da Barbara Capoccia, Valentina Lattanzi, Mariella Agri ed Emanuela Urbanetti ha colto uno splendido terzo posto grazie al successo contro la Pro Patria di Busto Arsizio col punteggio di 45-35 dopo aver passato i quarti di finale la Scherma Cariplo Piccolo Teatro Milano (45-37) ed essere state superate in semifinale dalla Pro Novara (45-24) che poi vincerÓ il titolo contro la Pro Vercelli. Quarto posto per la squadra maschile di spada Terni 2 composta da Arrigo Fasoli, Giuseppe De Stasio, Jacopo Serva che supera ai quarti il Circolo Scherma Portici (45-28) ma poi perde la semifinale con Lame Friulane (45-37) e lo spareggio per il bronzo con il Circolo Scherma Partenopeo 45-44. Sesto posto per la squadra Terni 1 di Alessandro Bartoli, Francesco Fuccelli, Danilo Pernini. Elena Benucci vince il titolo italiano di fioretto femminile Cat 2 e si aggiudica anche la Coppa Italia dopo le sei prove nazionali. Il Circolo Scherma Terni conquista un altro podio grazie al terzo posto di Marianna Attili nella Categoria 1.

Nella foto: la squadra di spada femminile Master del CST



ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE