E' partita la nuova stagione per la Ternana che si è ritrovata al Liberati con qualche volto nuovo. In conferenza stampa ha parlato il tecnico Fabio Gallo:

"L'obiettivo è partire con la squadra più al completo possibile, con il direttore sportivo ci siamo messi subito in contatto, abbiamo cercato di non perdere tempo. Siamo già a un buonissimo punto per la difesa, il reparto che necessitava di più attenzione. Per l'attacco non vogliamo avere fretta, perché c'è tempo e può succedere di tutto, è sempre un mercato a parte. Importante avere il minor numero possibile di giocatori adattati, poi vedremo che tipo di attaccante andremo a prendere, ma già Ferrante è un attaccante diverso da quelli che abbiamo".

"I 12000 abbonati? Il nostro obiettivo deve essere quello di far venire tutti allo stadio. La pressione ce l'hai sempre quando lavori alla Ternana. A Terni si vuole qualità del gioco e voglia di soffrire e tutti devono sentire questa pressione. Fondamentale lasciare il meno possibile al caso, ci sarà un'idea ben definita di cosa vuol dire fare calcio in un certo modo a Terni. Giocare alla Ternana deve essere un lustro per la carriera di ognuno".

Poi sul modulo: "L'idea è quella del 4-3-1-2, ma voglio lavorare anche con altre soluzioni di gioco. Abbiamo tutti giocatori in difesa che hanno giocato anche a tre, anche Mucciante che è rientrato in rosa. Poi c'è Furlan, che mi ha dato massima disponibilità per lavorare in maniera diversa".

Su Suagher e i giovani: "l'ultimo infortunio Suagher lo l'ha avuto tre anni fa. Ha una tempra incredibile, ma abbiamo cercato di fare una squadra dove tutti possano indossare la fascia di capitano. Terni deve essere un punto di partenza, non di arrivo. Abbiamo preso giocatori visionati e che conosciamo, io giudico per quello che vedo e tutti allo stesso modo, compresi i confermati. Per quanto riguarda i giovani ci sono Mennini, Nesta e Argento che è rientrato (mediano centrale classe '99 era alla Sangiustese n.d.r.) e c'è Onesti (attaccante n.d.r.), un 2002 che ci piace ed è giusto portarlo. Sono ragazzi che devono sfruttare l'occasione, consapevoli che torneranno nella loro categoria. Anche Mazzarani che, dopo 5 partite con la prima squadra, andrà alla Pistoiese".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Reggina 69 30
Bari 60 30
Monopoli 57 30
Potenza 56 30
Ternana 51 30
Catania 47 30
Catanzaro 43 30
Teramo 41 30
Virtus Francavilla 40 30
Avellino 40 30
Vibonese 39 30
Viterbese 39 30
Casertana 38 30
Cavese 38 30
Paganese 36 30
Picerno 32 30
Sicula Leonzio 29 30
Bisceglie 20 30
Rende 18 30
Rieti 15 30

ULTIME GARE DISPUTATE