Campionato fermo e giornata di riposo per il Reathyrus; a casa anche i piccoli dell’Under 6 mentre scendono in campo tutte le altre categorie.

Apre il weekend la Under 14 che sabato pomeriggio, in supporto ai ragazzi di Rieti, gioca la prima partita della stagione contro i pari età della Lazio. Coach Diamanti presente allo Iacoboni racconta: “Ho visto tantissimo gioco e una gran voglia di lavorare insieme. Essendo la prima partita ci sono da registrare tutta una serie di cose ma la coesione e il desiderio di fare squadra sono stati fantastici. Ora dobbiamo sviluppare il lavoro tra le due società. Buone prestazioni per Giuseppe, sempre avanzante con la palla in mano, e Alessandro che è andato anche in metà al suo esordio”.
A seguire alcuni ragazzi della Ternana scendono in campo con la U 18 di Rieti contro le Fiamme Oro in una partita a senso unico dal punto di vista del risultato ma che ha comunque dato spazio e spunti su cui lavorare per il futuro.
Ultima categoria della Juniores a giocare è la Under16 che scende in campo domenica mattina a Roma contro la Capitolina. Battuti di misura i ragazzi ternani e reatini hanno mostrato tanto carattere e un ottimo lavoro in difesa. Soddisfatto coach Depretis soprattutto della prestazione di esordio di Iacopo sempre avanzante sulla linea ed efficace nel lavoro a terra.
Il minirugby di scena domenica al Santa Giuliana di Perugia con ottime prestazioni per tutte le categorie. “Bella intensità in fase difensiva con tanti placcaggi efficaci e con l'intenzione di recuperare il pallone. Da migliorare i sostegni in fase offensiva. Un plauso particolare a Giulio al suo primo raggruppamento” commentano Valerio Curti e Francesca Agabiti. Massimiliano Paragnani con Jacopo Borghetti sulla positiva prestazione della Under 10: “Oggi abbiamo fatto ciò che è nelle nostre corde ed è stata un'ottima occasione per tracciare una linea del lavoro svolto finora. Ora dobbiamo continuare su questa strada. Un plauso in particolare a Jacopo e Cristiano, autori di un'ottima prestazione".
Nel primo pomeriggio scende in campo la Under12. Inizio stentato nella prima partita per la compagine di Marco Diamanti e Alessandro Tulli contro un Perugia aggressivo e bravo a sfruttare le situazioni di sovrannumero. Riscatto immediato della Ternana Rugby nelle partite successive all’insegna della grinta e della capacità del gruppo di reagire. Alessandro Tulli commenta così l’uscita della Under12: “al di là dei buoni risultati quello che conta di più è la mentalità messa in campo da un gruppo che è in continua crescita”.
Fine settimana dunque ricco di emozioni che si chiude con un plauso a Valerio Curti, Gabriele Giorgi, Claudio Natalini e Francesco Maria Pieramati che hanno concluso il corso per allenatori di primo livello, ulteriore tangibile segno di come la Ternana Rugby guardi al futuro investendo sui propri giovani.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
20a di campionato, 22/1/2020
Ternana - Rieti 3 - 0
Eccellenza
18a di campionato, 19/1/2020
Orvietana - Nestor 1 - 2
Narnese - Ducato 1 - 0
Promozione gir. B
18a di campionato, 18/1/2020
Viole - Giove 2 - 1
Olympia Thyrus - Julia Spello 2 - 1
Montecastello Vibio - San Venanzo 0 - 1
Massa Martana - Romeo Menti 5 - 1
Clitunno - Montefranco 4 - 0
Campitello - Athletic Bastia 2 - 1
Amerina - AMC 98 3 - 0