Il nuovo tormentone "EhilÓ" Ŕ giÓ diventato il motto della nazionale di scherma ai Giochi Olimpici di Tokyio. Marchio di fabbrica, manco a dirlo, di Alessio Foconi, autentico mattatore di questi primi giorni al villaggio olimpico come testimoniato dalle spassosissime stories che il campione mondiale ed europeo di fioretto maschile pubblica giornalmente sui social. Tra un allenamento e l'altro, coinvolgendo i suoi compagni azzurri di scherma e soprattutto il suo compagno di stanza Daniele Garozzo, Foconi ha trovato il modo giusto per allentare la tensione prima del debutto in pedana nel torneo individuale che ci sarÓ lunedý 26 luglio (alle 2.25 ora italiana). Non poteva fare eccezione la cerimonia d'apertura che ha visto la delegazione azzurra entrare per 18esima nello stadio Olimpico. Con Foconi, l'immancabile Garozzo, ma anche Alice Volpi, Martina Batini e lo spadista di Foligno Andrea Santarelli. Tra un "EhilÓ" e un "Daje" l'olimpiade di Tokyo parla giÓ ternano.







ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
4a di campionato, 18/9/2021
Monza - Ternana 1 - 1
Eccellenza
4a di campionato, 18/9/2021
Branca - Orvietana 0 - 1
Narnese - Lama 0 - 1
Olympia Thyrus - Angelana 2 - 1
Promozione gir. B
1a di campionato, 12/9/2021
Amerina - San Venanzo 0 - 1
Campitello - Todi 1 - 1
Guardea - Vis Foligno 0 - 1
Petrignano - AMC 98 1 - 0
Romeo Menti - Montefranco 1 - 0
Terni Est Soccer School - Montecastello Vibio 4 - 0