Primo appuntamento dell’anno per le gare nazionali di scherma della seconda prova nazionale Cadetti di fioretto e sciabola maschile e femminile al Palatennistavolo Aldo De Santis di Terni dal 14 al 16 gennaio. Le tre grandi giornate di sport vedranno l’apertura di venerdì 14 con il fioretto femminile. Il weekend proseguirà sabato 15 gennaio con il fioretto maschile, per concludersi domenica 16 gennaio con la sciabola maschile e femminile. La Federazione Italiana Scherma ha scelto ancora una volta Terni e l'organizzazione del Circolo Scherma Terni per la prima manifestazione nazionale dell'anno che è stata realizzata in collaborazione con il Comune di Terni ed il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio Terni e Narni.

Il delegato regionale della Federazione Scherma, Giovanni Marella, dichiara: “È estremamente importante realizzare una manifestazione in questo periodo. Questa emergenza sanitaria è completamente diversa alla precedente. Sia per l'avvicendarsi delle normative che cambiano continuamente e sia perché la pandemia ha cambiato volto. Questo ci impone un'attenzione diversa rispetto ad un anno fa. Organizzare eventi è fondamentale per non fermare lo sport e per avere una socialità ordinaria senza però mettere a rischio nessuno. A questo proposito sono certo che il Circolo Scherma Terni che si è reso disponibile in questi anni, è assolutamente in grado di organizzare gare regionali e nazionali all’altezza della situazione, grazie allo staff e all’esperienza. Dai numeri degli iscritti c’è la consapevolezza di un’ottima riuscita e la sicurezza che il presidente Alberto Tiberi sia impeccabile come sempre”. Francesco Tiberi, consigliere del Circolo Scherma Terni, sottolinea come lo sport sia da sempre un mezzo di socializzazione tra le genti, oltre che scuola di vita, in cui si impara il rispetto delle regole e la correttezza nei confronti di se stessi e degli altri.

Continua il progetto Fencing Experience promosso dal Circolo Scherma Terni, finanziato dalla Fondazione Carit e realizzato dalla Jok Produzioni. Il secondo episodio è stato concepito come un inno alle nuove generazioni, attente osservatrici del presente ed estremamente curiose nei confronti del passato, promuovendo il territorio ternano attraverso lo sguardo dei giovani schermidori, come quello di Chiara Anile e Priscilla Proietti, protagoniste del trailer, che conducono ad esplorare luoghi indimenticabili come il castello di Battiferro e Ponte Del Toro lungo il Fiume Nera. Fencing Experience vuole essere proprio questo: la riscoperta della bellezza, di un mondo immerso tra natura e arte, dove è ancora possibile sognare.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
19a di campionato, 14/1/2022
Ternana - Ascoli 2 - 4