Non riesce l’impresa della Ternana Rugby di vincere a Macerata e i ragazzi rossoverdi tornano a casa con un solo punto. Il risultato finale di 17 a 13 per i marchigiani racconta di una partita di grande equilibrio tra due squadre molto simili che viene decisa dagli di episodi e da una maggiore disciplina nella squadra di casa. La mischia rossoverde, dominante domenica scorsa contro il Foligno, fatica un po’ a prendere le misure e gli avanti gialloblu mettono a disposizione del calciatore quattro punizioni che vengono messi a segno con grande precisione. La Ternana Rugby reagisce prima con un piazzato di De Giorgis e poi con una meta
del solito Giorgini trasformata sempre da De Giorgis fissando il risultato sul 12 a 10 con le squadre a riposo negli spogliatoi.

Il secondo tempo parte con un episodio rocambolesco con cui Macerata segna una meta non trasformata. I rossoverdi non ci stanno e lottano su ogni pallone tornando sotto il break con un altro piazzato di De Giorgis. La battaglia in campo si fa durissima e la Ternana sembra avere la possibilità di superare i padroni di casa ma in due occasioni si vede annullare la meta. Il tempo corre e il risultato rimane fisso sul 17 a 13 fino alla fine. L’Head Coach Alessandro Ruisi si rammarica per non essere riusciti a portare a casa quattro punti che sembravano alla portata dei Draghi: “peccato per non essere riusciti a finalizzare con una meta due belle azioni nel secondo tempo; sono comunque contento per la buona reazione della squadra”.

Nel fine settimana ovale della Ternana Rugby in evidenza l’ottimo esordio dell’Under 15 di scena a Perugia con Rugby Perugia e Foligno Rugby. Anche se in emergenza numerica a causa di alcune importanti assenze le sensazioni trasmesse dal gruppo squadra fanno ben sperare Coach Diamanti per il proseguo della stagione: “il gruppo sta crescendo sia numericamente che in qualità; i ragazzi ci stanno mettendo grande impegno e i risultati si vedono”. Da sottolineare la grande prestazione del Capitano Samuele Gubbiotti, autore di quattro mete rossoverdi. Ottimi anche i risultati delle categorie del minirugby che domenica hanno partecipato al Torneo del Tartufo a Città di Castello. Grande prova in particolare per la Under 11 di Coach Elisa Natalini che arriva quarta alle spalle solamente di squadre toscane blasonate. Dopo aver vinto tutte le partite del girone di qualificazione, i draghetti cedono il passo solamente al Sesto Fiorentino, che poi vincerà il torneo. Nella finale per il terzo posto giocata nel pomeriggio la stanchezza prende il sopravvento e i ragazzi rossoverdi non riescono nell’impresa di classificarsi sul podio. Bene anche la Under 9 che con Ginevra Cimino si classifica quinta e un grande plauso anche ai piccoli dell’Under 7 guidati da Coach Manuela Varrica al suo primo torneo da allenatrice. Settimana di allenamenti in preparazione di un altro weekend ovale molto intenso: primo XV di scena a Chieti contro Polisportiva Abruzzo Rugby per l’ultima partita del girone di qualificazione, under15 all’esordio casalingo con i pari età di Gubbio e Rugby Perugia Junior e minirugby in trasferta a Perugia per il terzo raggruppamento regionale.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
22a di campionato, 28/1/2023
Ternana - Modena 2 - 1
Eccellenza
22a di campionato, 29/1/2023
Olympia Thyrus - Foligno Calcio 3 - 1
Narnese - Sansepolcro 1 - 1
Promozione gir. B
21a di campionato, 29/1/2023
Guardea - Spoleto 0 - 3
Campitello - Bastia 0 - 1
Athletic Bastia - Terni F.C. 1 - 4
Amerina - Vis Foligno 0 - 2
AMC 98 - Ducato Spoleto 2 - 1
Real Avigliano - San Venanzo 0 - 1
Bastia - Sporting Terni 3 - 2