Nel corso dei Mondiali Master 2023, svoltisi a Daytona, la fiorettista ternana Elena Benucci ha raggiunto l’apice del successo, conquistando la medaglia d’oro nella gara a squadre. La squadra italiana, composta da Benucci insieme alle talentuose atlete Iris Gardini, Francesca Zurlo, Gianna Cirillo, Liquin Wei e Marinella Garzini, ha dimostrato un eccezionale spirito di squadra e una prestazione straordinaria, riconfermando cosi il titolo mondiale conquistato l’ anno scorso a Zara.

Il cammino trionfale della squadra italiana ha inizio nella fase a gironi, in cui hanno ottenuto una serie di vittorie consecutive. Questo successo li ha posizionati direttamente al primo posto, preparando il terreno per una corsa ai vertici.

In semifinale, l’Italia ha dominato contro la squadra della Gran Bretagna con un punteggio di 23-14, dimostrando il loro straordinario talento e determinazione. Ma è stata la finale che ha veramente messo in luce la resilienza e l’abilità della squadra.

Nella finale contro gli Stati Uniti, la squadra italiana è rimasta costantemente avanti, guidata dal maestro Paolo Bottari. Tuttavia, a soli sette secondi dal termine, hanno subito un pareggio sorprendente da parte degli avversari. La tensione era palpabile mentre la partita si è protratta nel minuto supplementare.

È stata Francesca Zurlo a compiere un gesto da campionessa, mettendo a segno la stoccata decisiva che ha portato la squadra italiana alla vittoria con un punteggio di 25-24. Questa prestazione eroica ha permesso all’Italia di conquistare il titolo iridato. Elena Benucci, la fiorettista ternana, ha espresso la sua felicità e orgoglio per questo risultato eccezionale. Ha sottolineato l’unità e la coesione della squadra italiana, affermando: “Sono felicissima del risultato anche perché abbiamo confermato l’oro dell’anno scorso a Zara! Siamo una squadra molto unita e sono orgogliosa di farne parte anche perché vengono convocate solo le due migliori del ranking Italia per categoria… e io ci sono.“

Questo trionfo è non solo un testamento della straordinaria abilità delle atlete italiane ma anche della loro dedizione e determinazione nell’eccellenza sportiva. La squadra italiana ha dimostrato al mondo intero il proprio valore, e questa medaglia d’oro rimarrà per sempre un punto di orgoglio nella storia dello sport italiano e ternano.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
27a di campionato, 27/2/2024
Palermo - Ternana 2 - 3
Eccellenza
23a di campionato, 25/2/2024
Terni F.C. - Ellera 3 - 1
Pontevalleceppi - Olympia Thyrus 3 - 2
Angelana - Narnese 3 - 2
Promozione gir. B
23a di campionato, 25/2/2024
San Venanzo - Guardea 3 - 1
Ducato Spoleto - Sangemini Sport 2 - 1
Campitello - Cerqueto 3 - 1
Amerina - Cannara 1 - 4
AMC 98 - Clitunno 0 - 4