Obiettivo Cagliari 2024. Comincerà nel prossimo weekend da Caorle la caccia agli scudetti dei “big” della scherma italiana. Le 32 pedane allestite presso il PalaExpomar ospiteranno da venerdì 24 a domenica 26 novembre la Prima Prova di Qualificazione Nazionale Assoluti per le “sei specialità”.

Sono ben 904, in tutto, gli atleti preiscritti per i tre giorni di gare in Veneto, con organizzazione curata dal Circolo Scherma Mestre, che segneranno il “battesimo” stagionale sulle pedane italiane di molti dei protagonisti del Mondiale di Milano 2023. Poche le assenze forzate tra i campioni azzurri, presenti i vincitori di tutte le armi dell’ultima edizione dei Tricolori a La Spezia, e grande entusiasmo per un’agguerrita concorrenza in gran parte proveniente dalle competizioni disputate nelle scorse settimane su base zonale in cui erano in palio i pass per partecipare a questa prima tappa d’avvicinamento ai Campionati Italiani Assoluti che si disputeranno dal 5 al 10 giugno del prossimo anno in Sardegna (dove si assegneranno sia i titoli Individuali che a Squadre di Serie A1).

La giornata inaugurale di venerdì 24 vedrà in scena tre gare: saranno infatti in pedana i fiorettisti e la sciabola sia maschile che femminile. Tra i 119 i partecipanti nel fioretto maschile, dalle ore 9, guida il ranking nazionale Filippo Macchi, poi il campione italiano uscente Alessio Foconi, e a seguire Guillaume Bianchi, Edoardo Luperi e Francesco Ingargiola. Stesso orario d’inizio per la sciabola maschile, in cui tra i 101 atleti impegnati partirà da numero 1 Michele Gallo, seguito dallo “scudettato 2023” Riccardo Nuccio, Luca Curatoli, Luigi Samele e Giovanni Repetti. Alle 13.30 sarà la volta delle sciabolatrici, al via in 94: in cima al seeding tra le preiscritte ci sono Michela Battiston (numero 2), la detentrice del tricolore Rossella Gregorio, Chiara Mormile, Irene Vecchi ed Eloisa Passaro.

Doppia prova femminile nel sabato di Caorle. Ben 191 le spadiste ai nastri di partenza alle ore 9: numero 1 è la campionessa in carica Mara Navarria, nella sua scia Rossella Fiamingo, Alberta Santuccio, Federica Isola e Gaia Traditi. Alle 11, poi, toccherà alle 102 fiorettiste, specialità in cui inizieranno con i migliori ranking Martina Favaretto (numero 2), Martina Batini, Arianna Errigo, la vincitrice dell’oro nell’ultima edizione Francesca Palumbo e Martina Sinigalia.

La gara più numerosa della Prima Prova di Qualificazione Nazionale Assoluti sarà quella di spada maschile, in programma domenica con 300 atleti attesi sulle pedane venete. Il seeding degli spadisti propone in vetta tra i partecipanti il numero 2 e campione italiano uscente Valerio Cuomo, seguito da Gabriele Cimini, Federico Vismara, Giulio Gaetani e Matteo Galassi.

Inizierà così, con “l’Open” (definizione ancora molto in voga) di Caorle la caccia ai Tricolori 2024 della scherma italiana.

PRIMA PROVA DI QUALIFICAZIONE NAZIONALE ASSOLUTI – Caorle, 24/26 novembre 2023

Venerdì 24 novembre
Fioretto maschile - ore 9.00 (preiscritti 119 atleti)
Sciabola maschile - ore 9.00 (preiscritti 101 atleti)
Sciabola femminile - ore 13.30 (preiscritte 94 atlete)

Sabato 25 novembre
Spada femminile - ore 9.00 (preiscritte 191 atlete)
Fioretto femminile - ore 11 (preiscritte 102 atlete)

Domenica 26 novembre
Spada maschile- ore 9.00 (preiscritti 300 atleti)

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
27a di campionato, 27/2/2024
Palermo - Ternana 2 - 3
Eccellenza
23a di campionato, 25/2/2024
Terni F.C. - Ellera 3 - 1
Pontevalleceppi - Olympia Thyrus 3 - 2
Angelana - Narnese 3 - 2
Promozione gir. B
23a di campionato, 25/2/2024
San Venanzo - Guardea 3 - 1
Ducato Spoleto - Sangemini Sport 2 - 1
Campitello - Cerqueto 3 - 1
Amerina - Cannara 1 - 4
AMC 98 - Clitunno 0 - 4