E' ancora presto per dire che la Ternana è uscita dal tunnel e un pareggio in casa del Rimini non può certo essere accolto come un trionfo. Eppure la sensazione è che Fabio Gallo, accolto inizialmente con scetticismo e rassegnazione così come successe a Liverani, stia riuscendo nell'impresa di riportare quantomeno una buona dose di normalità. Ciò di cui questa squadra, costruita per vincere e poi finita sull'orlo di un baratro senza fine, aveva disperatamente bisogno.

Parla di calcio Gallo, nell'intervista post partita ha spiegato l'errore tecnico di Diakitè in occasione del rigore, ha lodato la reazione della squadra, ha ricordato l'importanza di ritrovare il piacere di giocare a calcio, ha indicato il percorso da seguire per guadagnare posizioni in classifica, "velocemente ma compatibilmente con le situazioni che si creano partita dopo partita". E tolto pressione quando alla domanda "l'obiettivo sono i playoff?" ha risposto "è l'ultima cosa che mi sentirete dire, non sarei corretto verso nessuno".

La squadra per una serie di ragioni che sono tante e differentiha clamorosamente fallito l'obiettivo dell'immediato ritorno in Serie B dalla porta principale, ovvero il primo posto. Non ha avuto la forza e l'unione per superare i momenti di difficoltà, ma va anche detto che sono evidentemente mancate tutte quelle componenti che rendono vincente una squadra partita coi favori del pronostico. Dai quadri tecnici (la frattura Pagni-De Canio, l'arrivo di Leone dopo mesi di vuoto, i tre allenatori che si sono succeduti in panchina) fino alla società (la scelta di Bandecchi di prendere il timone della società). Ciò non toglie che Gallo può restituire dignità a questa squadra e alla tifoseria, sempre più delusa e divisa.

In fondo ciò che vuole la piazza ternana è una squadra capace di immedesimarsi con i valori della città: tenacia, sacrificio, dedizione. Soprattutto dimostri amore per la maglia e poi magari giochi bene al calcio. Le tegole non mancheranno (ultimo in ordine di tempo l'infortunio di Nicastro che sarà costretto all'intervento chirurgico per la rimozione di un'ernia addominale) ma alzare la testa è già una prima vittoria.

Foto Stefano Principi da ternanacalcio.com

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Serie C gir.B
Squadra Pt G
Pordenone 62 31
Triestina 54 31
Feralpisalò 51 31
Imolese 50 31
Sudtirol 49 31
Monza 48 31
Ravenna 48 31
Fermana 43 30
L. R. Vicenza 40 31
Sambenedettese 40 31
Ternana 35 31
Vis Pesaro 35 31
Teramo 34 31
Gubbio 34 31
Giana Erminio 33 31
Albinoleffe 32 31
Renate 32 31
Rimini 32 31
Virtus Verona 32 31
A. J. Fano 29 30

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
31a di campionato, 17/3/2019
Ternana - Imolese 0 - 3
Eccellenza
25a di campionato, 17/3/2019
Orvietana - Pievese 4 - 0
Narnese - Ellera 0 - 0
Promozione gir. B
25a di campionato, 17/3/2019
Campitello - Gualdo Casac. 1 - 0
Sporting Pila - Montefranco 0 - 2
San Venanzo - Viole 2 - 2
Petrignano - Giove 2 - 2
Olympia Thyrus - N. Gualdo Bastardo 2 - 1
Nestor - Amerina 3 - 1
Montecastello Vibio - Terni Est Soccer School 0 - 1
AMC 98 - Julia Spello Torre 1 - 2