Seconda giornata del torneo "Interprovinciale Uisp" di Amelia. Con l’AS Capitone che riposava, per motivi diversi due gare non hanno prodotto nessun risultato, la prima Rist. La Cavallerizza – Avigliano Galaxy non è stato omologato per un reclamo accettato della squadra ospite, mentre la seconda Rist. Amerino – Real Mentepazzi non è stata disputata per pioggia.

(nella foto la squadra de La Cerqua)

Rist. La Cavallerizza – Avigliano Galaxy da ripetere

La partita è da ripetere per un reclamo accettato della squadra Avigliano Galaxy.

Egizi Arredamenti – Bar il Chicco d'Oro 4-7

Cronaca a cura di Nicola Masuccio Addetto Stampa-Giocatore degli Egizi Arredamenti

Partita bellissima è combattuta fino alla fine, tuttavia gli Egizi Arredamenti sul finale si sono dovuti arrendere complice anche la situazione di emergenza in cui si sono trovati a causa della molte assenze. Sequenza e marcatori dei gol: 1° Tempo 0-1, 1-1 Diego Mangoni; 2 Tempo 1-2, 1-3, 1-4, 2-4 Chukwu Emeka Egwu, 2-5, 3-5 Fabio Armadori, 4-5 Diego Mangoni 4-6, 4-7.

Cronaca a cura di Federico Tomassi Addetto Stampa-Giocatore del Bar il Chicco d’Oro:

La partita è stata molto equilibrata ma le occasioni avute sono state sfruttate al meglio solo dalla squadra ospite. A passare in vantaggio con un bel gol di Cristiano Maccaglia 0-1 è il Chicco ma successivamente gli Egizi approfittano di una punizione dal limite e riescono a pareggiare 1-1. Dopo qualche minuto la squadra ospite passa di nuovo in vantaggio con Nicola Chieruzzi 1-2. Inizia il secondo tempo e gli ospiti allungano le distanze con Alessio Sini 1-3 poi è ancora la squadra di casa ad accorciare le distanze e sempre su punizione 2-3.

Il Chicco non scherza e vuole chiudere la partita così Chieruzzi è bravo a portare il risultato sul 2-4. Dopo qualche minuto i giocatori degli Egizi stringono i denti e riescono ancora una volta ad accorciare le distanze 3-4. Ma ormai la partita è a senso unico e prima con un tiro da fuori area di Federico Tomassi poi ancora con Chieruzzi (tripletta per lui) il Chicco si porta sul 3-6. Dopo il triplice vantaggio un'altra punizione sfruttata bene dalla squadra di casa porta il risultato sul 4-6. Nel finale di gara ancora Sini firma il settimo gol per la squadra amerina portandola alla vittoria 4-7.

Rist. Amerino – Real Mentepazzi rinviata per pioggia

Circ. Sp. Arci La Cerqua – ASD Sambucetole 1 - 0

Cronaca a cura di Yuri Giardinieri Addetto Stampa-Giocatore del Circ. Sp. Arci La Cerqua:

Campo al limite del praticabile visto la pioggia di tutta la giornata, comunque si gioca. I padroni di casa si affidano alle geometrie di Alessandro Manni con gli ospiti che ripartono in contropiede. Il primo tempo è stato con poche occasioni e molti errori in fase conclusiva e di appoggio da ambo i lati. Negli ultimi minuti però l’arbitro fischia una punizione dal limite a favore della Cerqua batte Manni e realizza il gol dell’l-0. Nel secondo tempo gli ospiti provano a spingersi più avanti ma Daniel Federici controlla sempre senza problemi. Nel finale i locali protestano con l’arbitro per un possibile rigore su Jacopo Lionetto ma lo stesso lascia correre per l’1-0 finale.

Questo il commento di Giardinieri:« Dopo una buona prima partita, con il Sambucetole abbiamo giocato un po' contratti. Sicuramente dobbiamo amalgamarci meglio con i nuovi ».

I Rangers – Rist. Montenero 2 – 2

Cronaca a cura di Vincenzo Serrapica Presidente-Calciatore de I Rangers:

La partita si fa subito interessante, un paio di occasioni sprecate non permettono ai locali di andare in vantaggio, ma come al solito ad avere la meglio sono sempre gli avversari, rimpallo fuori dall'area e l’attaccante del Montenero è davanti alla porta, tiro e gol 0-1. La partita è in salita, ma i ragazzi di Orte sono in serata e creano palle-gol ma ancora una volta però è la traversa a negargli il gol. Comunque prima della fine del primo tempo il portiere della squadra di casa Vincenzo Serrapica, con due bei interventi, fa rimanere la propria squadra a galla.

Il  secondo tempo riprende come il primo, i Rangers fanno la partita con gli ospiti che si difendono e da un calcio d'angolo nasce il gol del pareggio con Yuri Gentili 1-1. Appena il pareggio la squadra di casa trova il gol del vantaggio, sempre su calcio d'angolo colpo di testa e rete, questa volta di Giampaolo Mengoni 2-1. La partita sta per volgere al termine, l’arbitro concede due minuti di recupero, nulla è scontato, infatti con un pressing molto alto il Montenero recupera palla e trova il gol del pareggio 2-2.

Cronaca a cura di Edoardo Cianfruglia Addetto Stampa-Calciatore del Rist. Montenero:

Nonostante il rivoluzionamento sostanziale fatto dalla scorsa stagione e pur non conoscendosi tra di loro non avendo disputato nemmeno un minuto fino ad all'ora insieme, gli interpreti in campo del Rist. Montenero sono stati sin dalle prime battute molto concentrati e coesi, passando in vantaggio con il goal di Jonathan Santi 0-1. Più volte, prima della fine del tempo, gli ospiti sfiorano il raddoppio prendendo anche un incrocio dei pali con Gabriele Cerasoli.

Nella ripresa i padroni di casa entrano con un altro spirito in campo e su due tiri dalla bandierina, bravi a sfruttare la fisicità dei loro uomini, si portano in vantaggio 2-1! Ma il Ristorante Montenero non ci sta a perdere, così crea diverse occasioni da goal fino ad arrivare alla concretizzazione a due minuti dalla fine con un bel tiro da fuori di Simone Mercuri 2-2.

Questo il commento di Cianfruglia:« Così inizia il cammino del ristorante Montenero nel campionato di calcio a 7 Uisp Amelia, nell'allegria e nell’entusiasmo generale nell'affrontare una nuova stagione insieme ».

Fravi’s Sport & Friends – Fortis Morre 4 - 2

Cronaca a cura di Marco Vignandel Allenatore della Fravi’s Sport & Friends:

Gli ospiti neroverdi si rendono subito pericolosi con una traversa su punizione al primo minuto di gara. La legge non scritta del calcio "gol mangiato gol subito" si applica dopo cinque minuti quando capitan Matteo Lorenzoni serve in profondità l'esordiente Omar Ceesay che insacca 1-0. Il raddoppio, poco dopo, porta la firma di Marco Grassi ottimamente servito da Elton Hoxha 2-0. Il 3-0 invece porta la firma del gambiano Musa Keita che insacca con un bolide di sinistro.

Un'incertezza del jolly Alessandro Cavalletti spiana la strada al gol ospite 3-1. Nella ripresa Nicola Tomassi serve in mezzo per Lorenzo Pernazza che archivia il match 4-1. Gli ospiti si fanno pericolosi in più di un occasione ma Mamadi Jawla e Mahamadou Traore difendono bene e dove non arrivano le loro leve è il palo a salvare, in più di un occasione, la porta della Fravì Sport&Friends. Nel finale arriva il 4-2 degli ospiti!

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
38a di campionato, 2/5/2021
Ternana - Juve Stabia 3 - 4