Ansia e preoccupazione per gli amici e i parenti di Stefano Zavka, l'alpinista ternano che venerdì intorno alle 16 ora italiana (le 19 in Pakistan) ha raggiunto al secondo tentativo la cima del K2, la seconda vetta più alta del mondo. Purtroppo le operazioni di discesa dagli 8611 metri della cima si sono rivelate più difficili del previsto complice anche una bufera di neve che ha sorpreso i tre alpinisti italiani della spedizione Mountain Freedom (con Stefano ci sono anche Daniele Nardi e Mario Vielmo, mentre Michele Fait è stato costretto a ridiscendere verso il campo 4 senza riuscire a salire in cima). Nardi, capospedizione, raggiunta la cima tre ore prima di Vielmo e Zavka ha raggiunto senza difficoltà il campo quattro, avamposto ai 7900 metri. Mentre Vielmo arrivato sulla vetta insieme al ternano avrebbe raggiunto il campo quattro appena prima dell'arrivo della bufera. Secondo le prime ricostruzioni, Vielmo avrebbe accellerato il passo per un principio di congelamento ai piedi e alle mani, perdendo le tracce di Zavka le cui condizioni fisiche e di salute sarebbero state al contrario le migliori di tutti i componenti del gruppo. Questo, per ora, l'elemento a cui si aggrappano amici e familiari. Insieme alla speranza che Stefano possa essersi unito a qualche altro membro della spedizione coreana che insieme a russi e americani aveva tentato l'assalto alla cima. Le notizie frammentarie che arrivano al Pakistan unite alle difficoltà metereologiche inducono alla massima prudenza. Ma per amici e parenti ogni ora che passa senza avere notizie accresce ansia e angoscia.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
33a di campionato, 13/4/2024
Cremonese - Ternana 1 - 2
Eccellenza
28a di campionato, 14/4/2024
Narnese - Olympia Thyrus 2 - 0
Città di Castello - Terni F.C. 1 - 1
Promozione gir. B
28a di campionato, 14/4/2024
Vis Foligno - AMC 98 0 - 0
San Venanzo - Ducato Spoleto 0 - 0
Real Virtus - Amerina 1 - 2
Guardea - Bevagna 0 - 1
Foligno Calcio - Sangemini Sport 5 - 2
Bastia - Campitello 1 - 0