La cittadinanza onoraria al presidente della Ternana, Stefano Bandecchi, all'ordine del giorno della conferenza dei capigruppo e delle commissioni consiliari convocata domani, mercoledì 14 aprile, dal presidente del consiglio comunale di Terni, Francesco Maria Ferranti. Il secondo punto all'ordine del giorno, dopo la programmazione dei lavori di bilancio, è proprio quello relativo alla richiesta del Centro Coordinamento Ternana Clubs per la concessione della cittadinanza onoraria e della civica benemerenza al presidente della Ternana.

La proposta di attribuzione della cittadinanza onoraria può essere, da regolamento, avanzata dal sindaco, sentita la giunta, dal presidente del consiglio comunale o da almeno 1/5 dei consiglieri comunali. La proposta, come in questo caso dal Cctc, può essere avanzata da soggetti esterni. La conferenza dei capigruppo esamina la proposta e spetta poi al consiglio comunale, con propria deliberazione, approvarla a maggioranza assoluta. La cerimonia di consegna si svolge in forma ufficiale nel corso di una seduta del consiglio comunale alla presenza dell'interessato e avviene con la consegna di una pergamena recante l'atto di conferimento, la motivazione e le firme del sindaco e del presidente del consiglio comunale.

Intanto - mentre l'iter dello studio di fattibilità procede dopo la convocazione della conferenza dei servizi preliminare da parte del Rup - nuovo botta e risposta tra maggioranza e opposizione nel consiglio comunale di ieri, lunedì, sulla discussione in merito alla riqualificazione dello stadio Liberati e la costruzione della clinica convenzionata che già lo scorso 29 marzo era stata rinviata. In quell'occasione la maggioranza votò contro l'atto della consigliera del gruppo misto Doriana Musacchi che voleva anticiparla nell'ordine del giorno. L'atto per discutere della proposta di Bandecchi è stato rinviato anche ieri. Nella seduta che è durata fino a tarda sera, il consigliere di Forza Centro Emanuele Fiorini aveva chiesto il prolungamento fino a mezzanotte per discutere l'atto. Proposta bocciata e botta e risposta tra il consigliere di Senso Civico Alessandro Gentiletti e il consigliere della Lega Mirko Presciuttini.

"Oggi il Consiglio comunale ha dato l'ennesimo schiaffo in faccia ai tifosi e alla città - attacca Gentiletti - respinta per l'ennesima volta la proposta di discutere subito del progetto dello Stadio che tutte le opposizioni hanno sostenuto, dopo aver ritirato molti emendamenti e far andare veloce il Consiglio. La maggioranza si nasconde e non vuole prendere posizione su un tema cosi importante per tutti i cittadini di Terni. Non ci dice come la pensa". La replica di Presciuttini che annuncia il prossimo consiglio interamente dedicato alla questione: "Nel consiglio comunale di oggi io e il gruppo Lega abbiamo chiesto un consiglio straordinario per trattare la vicenda stadio-clinica. Un tema così sentito e futuristico non si discute in 20 minuti, e nemmeno prolungando il consiglio sino alle 24. Il prossimo consiglio sarà dedicato solamente allo stadio-clinica, e se sarà necessario si prolungherà per ciò che occorre".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Ternana 90 36
Avellino 68 36
Catanzaro 68 36
Bari 63 36
Juve Stabia 61 36
Catania 59 36
Palermo 53 36
Teramo 52 36
Foggia 51 36
Casertana 45 36
Monopoli 41 36
Viterbese 40 36
Potenza 39 36
Turris 39 36
Virtus Francavilla 38 36
Vibonese 36 36
Paganese 32 36
Bisceglie 30 36
Cavese 23 36
Trapani -1 0

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
38a di campionato, 2/5/2021
Ternana - Juve Stabia 3 - 4