"Nessuna preclusione a prescindere" da parte dell'assessore regionale alla Sanità Luca Coletto all'ipotesi della clinica proposta a Terni dal presidente della Ternana Stefano Bandecchi "purché sia nel rispetto delle norme". Lo ha detto Coletto rispondendo all'Ansa dopo il polverone suscitato dalle dichiarazioni dello stesso assessore regionale nella giornata di ieri. "Quanto detto nei giorni scorsi - ha affermato Coletto - era riferito ovviamente all'attuale situazione umbra. Ora siamo nella fase di concertazione del nuovo Piano socio-sanitario regionale e di revisione della rete ospedaliera, vecchia ormai di 11 anni. La possibilità di realizzare a Terni la clinica sarà tenuta in considerazione. Verranno valutate in tal senso - ha concluso l'assessore - tutte le esigenze espresse dalla comunità ternana".

Dopo le dichiarazioni di ieri e la replica di Bandecchi che anche stamattina è tornato sull'argomento, diverse era state le reazioni del mondo politico. "Suggerisco all'assessore Coletto maggiore prudenza e approfondimento rispetto alla vicenda clinica stadio - aveva detto l'onorevole Raffaele Nevi di Forza Italia - noi siamo stati eletti per il diffuso malcontento rispetto ad una sinistra che sembrava voler chiudere le porte dell'Umbria per mantenere uno status quo fatto di amici degli amici e piccole conventicole. Noi dobbiamo aprirci e cercare in tutti i modi di attrarre investimenti come abbiamo fatto a Terni grazie a imprenditori seri di cui Bandecchi è sicuramente uno dei migliori esempi. Non si può dare risposte che appaiono troppo superficiali e che rischiano anche di sottovalutare procedure di legge espletate e in corso di espletamento".

Per il consigliere regionale del M5S, Thomas De Luca: "Per la giunta regionale a trazione leghista, in tema di sanità ciò che è pubblico deve diventare privato mentre il progetto di un privato che chiede trasparenza e chiarezza all'amministrazione pubblica semplicemente non è cosa che riguarda la presidente della Regione e l'assessore di riferimento. Questo è l'atteggiamento di coloro che si facevano paladini del riequilibrio territoriale a colpi di slogan elettorali. La presidente Tesei e l'assessore Coletto hanno dato ieri a Terni l'ennesima dimostrazione di superficialità e mancanza di rispetto delle sedi istituzionali preposte a dare risposta sui temi che riguardano anche la sanità pubblica e il riequilibrio territoriale dei posti letto convenzionati nell'Umbria meridionale".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Pisa 39 20
Brescia 38 20
Lecce 37 19
Benevento 35 20
Cremonese 35 20
Monza 35 20
Frosinone 34 20
Ascoli 32 20
Cittadella 30 19
Perugia 28 20
Como 26 20
Ternana 24 20
Parma 23 19
Reggina 23 20
Spal 22 20
Alessandria 20 19
Cosenza 16 19
Crotone 12 19
Pordenone 11 20
LR Vicenza 8 18

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
20a di campionato, 22/1/2022
Brescia - Ternana 1 - 1
Promozione gir. B
18a di campionato, 23/1/2022
Montecastello Vibio - Terni Est Soccer School 0 - 6