Dai canali social della Ternana le dichiarazioni del tecnico rossoverde Cristiano Lucarelli
alla vigilia della difficile gara di Lecce. Prima di parlare del match con i pugliesi l'allenatore ha commentato la firma sull'allungamento di contratto:

"Ringrazio la società per questo attestato di stima, sono stato ben felice di prolungare questo rapporto perché sia in squadra che fuori dal campo mi trovo molto bene e ci sono tutti i presupposti per crescere insieme e arrivare al fatidico 2025 in cui ci sarà il centenario della Ternana. E ci piacerebbe per quella data essere nella categoria che per scaramanzia non voglio nominare, ma che è il sogno di tutti i tifosi ternani, della città e della società. Quindi sono ben felice di essere stato scelto per proseguire questa programmazione di crescita che ci dovrà essere nei prossimi anni".

"Con il Lecce per noi un test importante, lo affronto anche con un pizzico di curiosità per vedere cosa hanno in più di noi squadre che ambiscono a fare subito il salto di categoria. Quindi una partita sicuramente complicata, contro una squadra che sta molto bene, che subisce pochi gol e che negli ultimi tempi è stata devastante anche a livello offensivo. E' chiaro che noi cercheremo di rendergli la vita dura, sapendo che ci troviamo al cospetto di una squadra forte, così come l'allenatore e la società, che sta facendo un lavoro eccezionale".

"Le assenze, mi conoscete non è mio costume piangermi addosso. Ritengo di avere una rosa omogenea e sicuramente i ragazzi che verranno chiamati in causa avranno il loro, come è giusto che sia e come noi pensiamo questa rosa possa fare. E' successo tante volte anche l'anno scorso, ad esempio prima della trasferta di Avellino quando ci siamo presentati con un organico decimato, senza Falletti e altri giocatori, senza difesa, reintegrando anche Bergamelli. Siamo andati a fare la partita senza piangerci a addosso e siamo riusciti ugualmente a fare la Ternana. Più che altro dispiace per la salute dei ragazzi e per la squalifica di Sorensen, dispiace di più per loro. Però una squadra che guarda negli anni in alto come noi gioca uno gioca un altro deve essere la stessa cosa".

Foto di Stefano Principi

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Pisa 38 19
Brescia 37 19
Benevento 35 19
Cremonese 35 19
Lecce 34 18
Monza 32 19
Frosinone 31 19
Cittadella 29 18
Ascoli 29 19
Perugia 28 19
Como 25 19
Parma 23 18
Ternana 23 19
Reggina 23 19
Spal 21 19
Alessandria 17 18
Cosenza 16 18
Crotone 11 18
Pordenone 8 19
LR Vicenza 7 17

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
19a di campionato, 14/1/2022
Ternana - Ascoli 2 - 4