Il Tabellino

VIRTUS TERNI 60 – BASKET CONTIGLIANO 74

VIRTUS TERNI: Metalla 13, Picchiarati ne, Grilli ne, Agliani 10, Barcaroli, Passari, Rinaldi 16, Cardoni 11, Arra, Dariola ne, Gambelunghe 10, Alija. All. Sampalmieri

BASKET CONTIGLIANO: Kader 12, Petuendju 17, Miaffo 21, Sornoza 6, Bizzoni 6, Ciani 3, Carosi 9, Cappellanti, Provaroni, Damasi, D’Aquilio, Kouloum. All. Boldini

Parziali: 13-23, 22-13, 14-14, 11-24.
Progressivi: 13-23, 35-36, 49-50, 60-74.
Usciti per 5 falli: Cardoni (Terni)

Cominciamo dalla fine, perché oggi conta più di tutto il resto. Si festeggia sugli spalti ad Acquasparta, nonostante la sconfitta. Trombette, urla di gioia, cori ed applausi da un pubblico presente, rumoroso, corretto, di fronte ad un gruppo quello della Virtus, pronto a ricambiare gli applausi. Ritrovare tutta questa partecipazione, dopo due anni di pandemia è qualcosa che va oltre il risultato. Vogliamo tenercelo stretto e lavoreremo per questo.

Finite le note positive però, se dalla fine siamo partiti, è necessario parlare del finale, 60-74 per gli ospiti reatini, che hanno meritato il successo, sottolineando la loro superiorità proprio negli ultimi 10 minuti, dove la zona in difesa e qualche contropiede in attacco, hanno creato il gap per una comoda vittoria. Peccato perchè per oltre 30 minuti è stata partita vera, con il quintetto di Boldini bravo a partire meglio, appoggiandosi sul suo interminabile lungo, che ha saputo anche ingombrare l’area difensiva. Trovate le misure però, la Virtus ha preso coraggio, cominciando a rimontare con un attacco dove la circolazione di palla ha permesso tiri aperti, ma soprattutto soluzioni in ritmo. Bravo il quintetto di Sampalmieri a lottare con volontà anche in difesa, la chiave della gara, dove è girata l’inerzia della gara, grazie anche al pubblico sopra citato, che ha spinto i ternani a gettare il cuore ben oltre l’ostacolo.

La gara è tiratissima anche e soprattutto grazie alla voglia dei reatini di voler vincere nonostante la loro stagione regolare sia ampiamente conclusa con un primo posto matematico ormai preso da giornate, ma anche i nostri ci mettono coraggio. Si gioca su continui sorpassi sino a 5 minuti dalla fine, quando i nostri rivali, già avanti di un paio di possessi, inseriscono le marce alte, trovando in una scomoda 3-2 il modo per arginare i nostri esterni. Un paio di tiri sparacchiati con conseguenti transizioni ospiti, allargano il vantaggio sino a quello della sirena finale. Alla fine, come detto, applausi per tutti, sapendo che tra qualche giorno, ci si ritroverà al palazzetto di Contigliano. La speranza, detta sinceramente, è quella di ritrovarsi nei playoff, magari in finale. Per noi, sarebbe già un grandissimo successo.

Fonte: Union Basket

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
15a di campionato, 3/12/2022
Venezia - Ternana 2 - 1
Eccellenza
15a di campionato, 4/12/2022
Olympia Thyrus - Angelana 1 - 1
Narnese - Cannara 2 - 1
Promozione gir. B
14a di campionato, 4/12/2022
Sporting Terni - Bevagna 1 - 2
Campitello - Terni F.C. 0 - 2
Bastia - San Venanzo 2 - 1
Amerina - Athletic Bastia 1 - 1
AMC 98 - Todi 0 - 1
Guardea - Real Avigliano 2 - 2