Anche quest’anno ci sarà un po’ di UC Foligno ai Campionati Italiani Juniores su strada. Toccherà infatti a Luca Laudi rappresentare la società del presidente Moreno Petrini nella gara regina del calendario nazionale di categoria, in programma domenica 2 luglio sulle strade trevigiane di Pieve del Grappa.
L’atleta amerino classe 2006 si è guadagnato un posto nella rappresentativa regionale, di 5 corridori, designata per l’occasione dal selezionatore Eros Capecchi. Una convocazione di prestigio nobilitata anche dal fatto che Laudi risulta l’unico elemento di primo anno ad aver strappato il pass, a testimonianza di qualità, sia fisiche che caratteriali, non banali e pienamente riconosciute anche dallo staff tecnico del CR Umbria. Di certo gambe e testa saranno fondamentali per interpretare al meglio la prova tricolore di domenica, lunga ben 137,9 km e articolata in un circuito di 8 tornate, che graviterà attorno alla sede di partenza e arrivo di Paderno del Grappa. Data la conformazione tipicamente prealpina del tracciato, il cui dislivello complessivo toccherà addirittura i 2850 metri, sarà lecito attendersi giro dopo giro un’inesorabile scrematura tra i partecipanti, che andrà a privilegiare gli atleti più completi e resistenti. Il livello della sfida non sembra però spaventare l’alfiere dell’UC Foligno, che in stagione ha palesato delle buone doti di fondo e, soprattutto, la capacità di alzare l’asticella proprio nei contesti più impegnativi.
Reduce dal Giro della Valdera, è proprio Laudi a fare il punto sulla sua condizione e sul suo stato d’animo alla vigilia dell’appuntamento clou dell’annata: “Penso che per un primo anno come me già il fatto di esserci abbia una valenza importante. Nelle ultime settimane, tra Solighetto e Valdera, abbiamo affrontato con la squadra delle gare di altissima caratura tecnica, che mi hanno permesso di acquisire un po’ più di consapevolezza nei miei mezzi. Adesso partirò per il Veneto con la voglia di confermare quanto di buono fatto vedere in questa stagione e, al tempo stesso, di dimostrare di essermi meritato una simile opportunità. Ci tengo a ringraziare tutta l’UC Foligno e, in particolare, il nostro DS Sandro Settimi, che ci supporta quotidianamente con estrema dedizione”. La chiosa non poteva quindi che spettare al DS della formazione Juniores Sandro Settimi, mentore di un gruppo da cui anche in questa annata stanno emergendo delle discrete individualità: “L’auspicio è che Luca possa essere all’altezza del palcoscenico e che riesca ad onorare al meglio la convocazione, rendendosi utile anche alla causa della rappresentativa umbra. Veniamo da un blocco di impegni che lo hanno portato a confrontarsi direttamente coi migliori della classe in ambito nazionale, il che gli ha permesso di fare uno step in avanti sia a livello di gambe che di motivazione. Più che in un’ottica di risultato vorrei però inquadrare questa esperienza nella logica di un percorso di crescita di cui, in questi mesi, abbiamo gettato solo le basi”.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
27a di campionato, 27/2/2024
Palermo - Ternana 2 - 3
Eccellenza
23a di campionato, 25/2/2024
Terni F.C. - Ellera 3 - 1
Pontevalleceppi - Olympia Thyrus 3 - 2
Angelana - Narnese 3 - 2
Promozione gir. B
23a di campionato, 25/2/2024
San Venanzo - Guardea 3 - 1
Ducato Spoleto - Sangemini Sport 2 - 1
Campitello - Cerqueto 3 - 1
Amerina - Cannara 1 - 4
AMC 98 - Clitunno 0 - 4